"Benvenuto in Banca": la brochure in lingua per gli stranieri


Il 70% degli stranieri ha un conto corrente, ma ci siamo mai posti il problema di quanto sia complicato per loro leggere e capire i fogli informativi e i contratti? L'ABI, in collaborazione ACLI, ARCI, Caritas Italiana, Cespi, CISS, UNHCR (Agenzia ONU per i rifugiati), sembra averlo capito. Nasce "Benvenuto in Banca", una brochure informativa "per sviluppare strumenti utili a favorire l'inclusione finanziaria e sociale dei cittadini stranieri".

La lingua smette di essere, almeno in parte, un ostacolo. La brochure, oltre che in italiano, sarà tradotta anche in albanese, arabo, cinese, francese e inglese. Nelle 15 pagine, scritte con un linguaggio semplice ed intuitivo, i cittadini stranieri troveranno risposte a domande quali: "Come posso mandare denaro nel mio paese?", "Vorrei comprare una casa, come posso fare?" oppure ancora "Come posso aprire un conto corrente per accreditare lo stipendio?".

  • shares
  • +1
  • Mail