Riforma Fiscale: Secondo la Cgia sicuri vantaggi per le famiglie

La Cgia di Mestre ha calcolato i possibili vantaggi fiscali per le famiglie nel caso in cui anche delle ipotesi allo studio per la Riforma Fiscale venissero approvate. Gli scenari utilizzati per un primo calcolo sono due. Il primo prevede l'aumento di un punto per le aliquote IVA del 10% e del 20% accompagnati da una riduzione delle aliquote Irpef del 20% e del 23%, il secondo lo stesso aumento per l'IVA accompagnata dalla creazione di tre sole aliquote Irpef fissate al 20%, 30% e 40%.

Ipotizzando l'imponibile alla quota media di 37 mila euro nel primo caso una famiglia monoreddito con un figlio a carico avrebbe un vantaggio fiscale di 285 euro annui, una bireddito potrebbe risparmiare anche 716 euro. Ancora maggiori sarebbero i vantaggi se veramente saranno create le tre nuove aliquote: una famiglia monoreddito avrebbe un vantaggio di 1.728 euro, quella bireddito uno da 1.050 euro. Sono cifre del tutto indicative, ma danno l'idea della rivoluzione che vorrebbe messa in atto da una riforma fiscale.

  • shares
  • Mail