Prestito nuovi nati: il termine per le domande scade il 30 giugno


Occhio alla scadenza. Vostro figlio è nato nel 2010 e avete bisogno di un prestito? Il termine per presentare una domanda per un prestito agevolato per i "nuovi nati" dello scorso anno scade il 30 giugno prossimo. Mancano pochi giorni dunque per presentarsi in uno degli istituto convenzionati e poter usufruire delle particolari condizioni riservate ai genitori per poter richiedere un finanziamento fino a 5000 euro.

Del "Fondo Nuovi Nati", noto come "Bonus Bebé", vi avevamo già parlato in passato. Le modalità non sono cambiate, bisogna soltanto ricordare che la scadenza delle domande per i nati nel 2010 è il 30 giugno 2011. Il Fondo garantito dallo Stato permette alle banche aderenti di applicare ai prestiti personali un tasso annuo effettivo globale (TAEG) fisso, non superiore al 50% del tasso effettivo globale medio (TEGM), in vigore al momento.

Per le famiglie dei bambini nati o adottati nell'anno 2010 che siano portatori di malattie rare è previsto, in aggiunta, un contributo che riduce ulteriormente il tasso di interesse (TAEG) allo 0,5%. La domanda può essere presentata direttamente presso le banche l'apposito modulo, nel quale viene autocertificato il possesso dei requisiti richiesti e dichiarando:


  • le proprie generalità e quelle del minore nato a adottato (specificando in tal caso gli estremi del provvedimento): Nome e Cognome, Luogo e Data di nascita, Codice fiscale
  • l'esercizio della potestà genitoriale sul minore, specificando se si esercita tale potestà da solo a insieme ad altro soggetti in caso di esercizio della potestà condiviso, generalità dell'altro soggetto e dichiarazione che è richiesto un solo prestito per ogni minore.
  • shares
  • Mail