Traghetti per la Sardegna sempre più cari, il caso in Senato


La questione del caro tariffe per i traghetti da e per la Sardegna approda in Senato. Il Casper, il Comitato contro le speculazioni e per il risparmio composto da Adoc, Codacons, Movimento Difesa del Cittadino e Unione Nazionale Consumatori, rappresentato da Carlo Pileri, è intervenuto in Commissione Lavori Pubblici del Senato illustrando la situazione degli aumenti delle tariffe dei traghetti.

Il confronto dei prezzi medi fra il 2010 e il 2011 dei traghetti da/per Civitavecchia, Genova, Livorno a/da Olbia, Golfo Aranci, Porto Torres fanno segnare aumenti che vanno dal 36% al 100%. Il prezzo per un adulto senza auto al seguito varia dai 150 euro ai 260. Anche l'Antitrust ha aperto un'istruttoria su impulso del Casper.

L'aumento del prezzo dei carburanti non può giustificare apparentemente una crescita così marcata dei prezzi, soprattutto confrontando i prezzi con altre rotte nel Mediterraneo con un Genova-Barcellona che costa 199 euro, Bari-Patrasso 89 euro, Civitavecchia-Barcellona 105 euro, Genova-Palermo 289 euro.

  • shares
  • +1
  • Mail