La Classifica delle città più care: Milano 25°, Roma 34°


Quali sono le 214 metropoli più care del pianeta? Ce lo racconta la società di consulenza Mercer che ha stilato la sua annuale classifica. Al primo posto si piazza, a sorpresa la capitale dell'Angola Luanda seguita da Tokyo e N'Djamena in Ciad, Mosca in Russia e Ginevra in Svizzera. E le città italiane? Sembrerebbero arrivare buone notizie con Roma che passa dal 26° al 34° posto, Milano dal 15° al 25°

In Europa Londra passa dal 17° al 18°, Parigi dal 17° al 27° e Berlino rimane fra le capitali più economiche non comparendo nemmeno nei primi 50 posti della classifica. Scende anche New York (dalla 27° alla 32° posizione) mentre San Paolo, Rio de Janeiro e Brasilia compiono una significativa scalata assestandosi rispettivamente al 10°, 12° e 33° posto.

La graduatoria si riferisce anche ai costi per i servizi, ma tiene conto soprattutto dei costi di alberghi, ristoranti di lusso e altre voci di spese tipicamente utilizzati dagli "uomini d'affari", categoria alla quale la classifica di Mercer è indirizzata. Se per noi, comuni mortali, Milano e Roma ci sembrano sempre più care non stiamo andando lontani dalla verità. Che si debba diventare "manager" e ricchi imprenditori per percepire le due capitali italiane (economica e politica) più economiche era chiaro da tempo.

  • shares
  • +1
  • Mail