Sciopero Benzinai 26-27 luglio sospeso


Lo sciopero dei benzinai, inizialmente previsto per il 27 e il 28 luglio e poi anticipato al 26 e al 27 è stato sospeso. Lo comunicano i sindacati dei gestori Faib e Fegica che hanno deciso di aderire ad una manifestazione per il 25 chiedendo l'abolizione e la razionalizzazione delle accise sui carburanti.

I rappresentanti dei benzinai sostengono di aver sospeso l'agitazione "rispondendo positivamente all'invito pressante della Commissione di garanzia per lo sciopero nei pubblici servizi e per dare il giusto riconoscimento e maggiore forza al tentativo di conciliazione della vertenza con il Governo, annunciato nelle scorse ore dalla Commissione stessa", ma non ritengono certamente risolta positivamente la vertenza in corso:

Il governo, oltre a dare, di fatto, il via libera agli aumenti delle compagnie petrolifere, si è reso anche responsabile del tentativo di scippo al Parlamento della riforma liberalizzatrice del settore, già all'esame del Senato, attraverso l'introduzione di una norma - nascosta della manovra - che, al contrario, difende e rafforza il monopolio dei petrolieri. I gestori hanno deciso di dare una nuova prova del loro senso di responsabilità, rimuovendo una possibile causa di disagio verso gli automobilisti.

  • shares
  • +1
  • Mail