Lavoro: le aziende cercano tecnici

La sesta indagine Talent Shortage dell'agenzia di lavoro Manpower, condotta su oltre 40.000 imprese in tutto il mondo, sottolinea come attualmente, in Italia, ben il 29% delle aziende ha difficoltà nel coprire posizioni di tecnici: carpentieri, falegnami, elettricisti e meccanici, segretari, tecnici, operai, sono le figure professionali più ricercateLa sesta indagine Talent Shortage dell'agenzia di lavoro Manpower, condotta su oltre 40.000 imprese in tutto il mondo, sottolinea come attualmente, in Italia, ben il 29% delle aziende ha difficoltà nel coprire posizioni di tecnici: carpentieri, falegnami, elettricisti e meccanici, segretari, tecnici, operai, sono le figure professionali più ricercate.

Carenza registrata anche per altre figure specializzate, come i tornitori o gli addetti al controllo tecnico (che sono al secondo posto nella classifica stilata dalla ricerca) e per il personale amministrativo e d'ufficio. Ma quali i motivi per cui le imprese non riescono a coprire queste posizioni? «Per il 36% delle aziende la ragione è l'assenza di candidati" spiega ancora Scabbio, responsabile Manpower, "mentre il 25% ha risposto che la causa principale è la mancanza di esperienza: i giovani che potrebbero ambire a questi posti, insomma, non hanno maturato abbastanza competenze per svolgere al meglio il compito che verrebbe loro assegnato".

Gli imprenditori che hanno risposto alle domande della ricerca ideata dall'agenzia del lavoro sottolineano anche quali sono o quali potrebbero essere le conseguenze derivanti dal fatto che queste posizioni vacanti non vengono coperte in tempi brevi. Il 22% degli intervistati si dice certo che l'impatto sull'azienda è alto, con pesanti conseguenze sull'organizzazione e sulla produzione, il 36% che l'impatto è medio, mentre i restanti datori di lavoro sostengono che la vacatio ha solo uno scarso impatto sull'azienda.

  • shares
  • +1
  • Mail