Coca Cola lancia una birra in Franca, rigorosamente analcolica

Coca Cola lancia una birra in Franca, rigorosamente analcolica
Coca Cola ha deciso di puntare su un mercato di nicchia, quello dei trentenni parigini, sperando che Tumult, la sua nuova birra, possa ben presto conquistare tutta l'Europa. La bibita, leggermente frizzante, sarà distribuita unicamente ai consumatori dei punti vendita selezionati di Parigi, tra cui il bar dell'Hotel Lutetia.

Ottenuta attraverso un processo di fermentazione naturale, Tumult si propone come bevanda poco calorica e senza conservanti né aromi artificiali, strizzando l'occhio a quei consumatori attenti alla linea e alla salute. Due le versioni: fruttata e al malto. Per il momento il nuovo drink si potrà acquistare, a un prezzo di 3,50 euro la confezione (quattro bottigliette da 25 cl), solo nella capitale francese. «Ci siamo dati fra i due e i cinque anni per posizionare il marchio come una vera alternativa all'offerta di bibite esistenti e prima di estendere la sua distribuzione al resto della Francia e all'Europa» ha detto Olivier Chantraine, responsabile del lancio di Tumult.

Il metodo ricalca quello utilizzato nel 2009 per il lancio in Francia di un altro drink della galassia Coca Cola: Vitaminwater. Quest'acqua arricchita di vitamine aveva inizialmente privilegiato il mercato dei Vip e dei trendsetter ed era stata distribuita in selezionati punti vendita della capitale e poi in Costa Azzurra e nelle stazioni alpine più alla moda, prima di arrivare sugli scaffali delle altre grandi città francesi.

  • shares
  • +1
  • Mail