Titoli di Stato | Risultati asta BOT 12 mesi di oggi | Tasso sempre negativo

BOT annuali 2016. Buoni ordinari del Tesoro con scadenza annuale. Emissioni, tassi e andamento delle aste precedenti. Caratteristiche e risultati del collocamento del titolo a un anno di agosto 2016.

Asta titoli  di stato italiani  2014

Nell’asta BOT a 12 mesi di oggi 10 agosto 2016 il Tesoro ha collocato tutti i titoli previsti dall’offerta, pari a 6 miliardi di euro, dei bond con scadenza il 14 agosto 2017. Il tasso resta sempre negativo, pari a -0,19%, ma la domanda, sorretta dagli istituzionali, resta buona, visti i 10,58 miliardi di euro richiesti, per un rapporto di copertura pari a 1,76 (domanda superiore di 1,76 volte l'offerta) in salita rispetto all’1,55 dell’asta BOT 12 mesi di metà luglio quando il rendimento si era attestato a -0,176%.

Titoli di Stato | Asta BOT 12 mesi 10 agosto

Mercoledì 10 agosto 2016 si terrà la prima asta di titolo di Stato italiani del mese, quella di BOT annuali. Il ministero dell'Economia che ieri a mercati chiesti ha fatto sapere che emetterà 6 miliardi di euro di BOT 12 mesi, con scadenza 14 agosto 2017. La data di regolamento dell'asta cade sul 12 agosto prossimo.

Il codice Isin è IT0005211138, i titoli possono essere sottoscritti per un minimo di 1.000 euro. L'emissione dei BOT avviene con il sistema di collocamento dell'asta competitiva, con le offerte degli operatori espresse in termini di rendimento.

Il Tesoro ricorda anche che due giorni dopo l'asta, il 12 agosto 2016, scadranno BOT per 6 miliardi di euro, tutti relativi al titolo annuale.

Alla data del 29 luglio 2016 la circolazione dei BOT assommava a 117.343,685 milioni di euro, di cui 38.968 milioni di euro di titoli a sei mesi e 78.375 milioni di euro di titoli a un anno.

Asta BOT annuali 12 luglio 2016: tassi in calo

Nell'asta BOT annuali di oggi 12 luglio 2016 il Tesoro ha assegnato tutto l'ammontare previsto dall'offerta, a un tasso sempre negativo e in ulteriore calo rispetto all'asta di BOT 12 mesi del mese scorso. IL tasso di aggiudicazione è risultato pari a -0,176%, -5 centesimi sul precedente analogo collocamento. In dettaglio sono stati piazzati titolo di Stato sulla scadenza breve per 6,5 miliardi di euro, davvero buona la domanda, sorretta dagli istituzionali, che ha superato i 10 miliardi, per un rapporto di copertura pari a 1,55.

Titoli di Stato | Asta BOT 12 mesi 12 luglio 2016

Il 12 luglio prossimo il Ministero dell’Economia e delle finanze ha fatto sapere che si terrà la prima asta di titoli di Stato del mese, quella di BOT annuali per 6,5 miliardi di euro. Il titolo scadrà il 14 luglio 2017 (365 giorni) e il codice Isin è IT0005203523.

I BOT possono essere acquistati per un taglio minimo di 1.000 euro e sono collocati con il sistema di dell'asta competitiva, con offerte degli operatori espresse in termini di rendimento. In assenza di specifiche esigenze di cassa anche questo mese non verrà offerto il Buono ordinario del Tesoro trimestrale.

Il Ministero dell'economia e delle finanze ha reso altresì noto che il 14 luglio verranno a scadenza BOT annuali per oltre 7 miliardi di euro tutti relativi al titolo a 12 mesi. A fine giugno 2016 la circolazione dei BOT assommava a 117.923,519 milioni di euro, 38.981,08 milioni di titoli semestrali e 78.942,439 milioni di titoli a 12 mesi.

Titoli di Stato | Risultati Asta BOT 12 mesi 10 giugno 2016

Nell’asta BOT a 12 mesi di oggi 10 giugno 2016 il Tesoro ha collocato tutti e 6,5 miliardi di euro previsti dall’offerta a un tasso che resta negativo ma in leggero rialzo a -0,122% rispetto all'ultima asta di BOT annuali (-0,14%).

Resta buona la domanda per un rapporto di copertura pari a 1,44 (domanda pari a 1,44 volte l’offerta) grazie alle richieste degli investitori istituzionali, ovvero banche e fondi d’investimento, per i quali comprare i titoli di stato significa parcheggiare liquidità a fronte di interessi negativi al 0,40% offerti dalla Bce per tenere i fondi fermi nelle casse dell’istituto centrale europeo.

Sul secondario italiano dopo l'asta il tasso del BTP a 10 anni sale sopra quota 1,30% per uno spread con il Bund decennale tedesco a 137 punti base.

Titoli di Stato | Asta BOT 12 mesi 10 giugno 2016

Il 10 giugno giugno 2016 il Tesoro terrà l’asta di BOT a 12 mesi con scadenza 14 giugno 2017, per un'offerta massima di 6,5 miliardi di euro di titoli di Stato sulla scadenza breve. Il Codice Isin dell'asta è IT0005199341. I BOT sono collocati con il sistema dell'asta competitiva, le offerte degli operatori sono espresse in termini di rendimento, e possono essere sottoscritti per un taglio minimo di 1.000 euro. L'ultimo giorno utile per prenotare il BOT è domani.

Alla data del 14 giugno 2016 scadranno BOT per 7,15 miliardi di euro, tutti relativi al titolo a 12 mesi spiega il Ministero dell’Economia e delle Finanze. In assenza di specifiche eseigenze anche questo mese non sarà offerto il BOT trimestrale. Al fin maggio 2016 risultano in circolazione BOT per 118.767,439 milioni di euro, di cui 39.175 milioni di euro a 6 mesi e 79.592,4 milioni di euro a un anno.

Titoli di Stato | Asta BOT 12 mesi 11 maggio | Tasso al nuovo minimo

Nell'asta di BOT 12 mesi di oggi 11 maggio 2016 il Tesoro italiano ha fatto il pieno collocando tutto l'ammontare previsto dall'offerta sul titolo di Stato annuale pari a 6,5 miliardi di euro.

Ottima la domanda pari a 11,12 miliardi di euro per un tasso di rendimento del BOT sceso al nuovo minimo storico dello -0,14% e questo nonostante sul mercato secondario i rendimenti siano in aumento, con lo spread Btp/Bund che oggi ha toccato e superato i 140 punti base come riporta Forexinfo.it. Con tassi ben sotto lo zero a spingere gli acquisti di BOT non sono certo i piccoli risparmiatori ma soggetti istituzionali: banche e fondi continuano ad acquistare.

Titoli di Stato | Asta BOT 12 mesi 11 maggio

Mercoledì 11 maggio 2016 il Tesoro terrà l’asta di BOT a un anno con scadenza 12 maggio 2017 per un’offerta massima dei titoli di Stato sulla scadenza breve pari a 6,5 miliardi di euro. Il codice Isin è IT0005186397. Ricordiamo i BOT che sono sottoscrivibili per un importo minimo di 1.000 euro e che sono venduti con il sistema di collocamento dell'asta competitiva, le offerte degli operatori sono espresse in termini di rendimento.

Due giorni dopo l’asta scadranno BOT annuali per oltre 7,14 miliardi di euro. A fine aprile 2016 la circolazione dei BOT era pari a 118.909,155 milioni di euro, di cui 38.675 milioni a sei mesi e 80.234,155 a 12 mesi.

Titoli di Stato | Asta BOT 12 mesi del 12 aprile

Nell'asta di Buoni Ordinari del Tesoro di oggi 12 aprile 2016 Il Tesoro ha fatto il pieno collocando tutti i 6 miliardi di BOT previsti dall'offerta con tassi d'interesse che sono risultati sempre negativi e in ulteriore calo rispetto all'analoga asta del mese scorso.

Il rendimento è sceso a -0,081% da -0,068% della precedente emissione per quello che è il nuovo minimo storico per i tassi dei BOT a un anno. Tiene comunque la domanda per un rapporto di copertura è stato pari a 1,55 (domanda superiore di 1,55 volte l'offerta)

Titoli di Stato | Asta BOT 12 mesi del 12 aprile 2016


Il 12 aprile 2016 il Tesoro terrà la prima asta di titoli di Stato del mese offrendo BOT annuali (364 giorni) con scadenza il 13 aprile 2017 per un massimo di 6 miliardi di euro. Il Codice Isin è IT0005176190. I BOT, sottoscrivibili per un taglio minimo di 1.000 euro, sono collocati con il sistema dell’asta competitiva con le offerte espresse in termini di rendimento.

Il Ministero dell’economia e delle finanze comunica che in data 14 aprile 2016 scadranno BOT a a 12 mesi per 6,5 miliardi di euro. Al 31 marzo 2016 la circolazione dei BOT era pari a 118.734,155 milioni di euro: 38.075 milioni a 6 mesi e il resto annuali.

Titoli di Stato | Asta BOT 12 mesi 10 marzo | Tasso giù

Nell'asta Bot di oggi 10 marzo 2016 Il Tesoro ha fatto il pieno collocando tutti i 6 miliardi di euro previsti dall'offert, con tassi d'interesse in calo allo 0,068% dallo 0,032% dell'analoga asta del mese scorso. Buona la domanda per un rapporto di copertura di 1,66 (9,95 miliardi di euro).

Titoli di Stato | Asta BOT 12 mesi del 10 marzo 2016



Il 10 marzo 2016 si terrà la prima asta di titoli di Stato del mese, con il Tesoro che ieri a mercati chiusi ha comunicato i dettagli del prossimo collocamento di BOT 12 mesi (365 giorni) con scadenza al 14 marzo 2017 (codice Isin IT0005171720).

I BOT possono essere sottoscritti per un taglio minimo di 1.000 euro, la data di regolamento per questa emissione è fissata al 14 marzo 2016. Ricordiamo che i BOT sono piazzati con il sistema di collocamento dell'asta competitiva con le offerte degli operatori espresse in termini di rendimento.

Al 29 febbraio 2016 risultavano in circolazione 118,53 miliardi di Buoni Ordinati del Tesoro, di cui 80,56 BOT annuali e 37,97 BOT a sei mesi. Questo mese non ci sarà l'asta di BOT trimestrali in assenza di specifiche esigenze di cassa.

Titoli di Stato | Asta BOT 12 mesi di oggi 10 febbraio

Nell'asta BOT 12 mesi di oggi 10 febbraio il Tesoro ha piazzato tutti i titoli di Stato sulla breve scadenza previsti dall'offerta, pari a 6,5 miliardi di euro, a un tasso che rimane sempre negativo, a -0,032%, ma in aumento di quattro centesimi rispetto all'asta di BOT annuali del mese scorso. Tiene comunque la domanda pari a oltre 10,4 miliardi. Sul secondario dopo l'asta di stamattina lo spread BTP/Bund tedesco decennale scende in area 135 punti base.

Titoli di Stato | Asta BOT 12 mesi 10 febbraio 2016

Mercoledì 10 febbraio 2016 si terrà l'asta di titoli di Stato BOT a 12 mesi (scadenza 14 febbraio 2017) per un'offerta totale pari a 6,5 miliardi di euro. Il Tesoro spiega con una nota che due giorni dopo in coincidenza con la data di regolamento dell'asta del titolo a un anno giungeranno a scadenza 7,7 miliardi di Buoni del Tesoro a 12 mesi.

Il Codice Isin dell'asta è IT0005162620I. Ricordiamo che i BOT, sottoscrivibili per un taglio minimo di 1.000 euro, sono piazzati con il sistema di collocamento dell'asta competitiva, con offerte degli operatori esplicitate in termini di rendimento. Alla data del 29 gennaio 2016 la circolazione dei BOT ammontava a 119,61 miliardi di euro, di cui 37,85 miliardi di BOT semestrali e 81,76 miliardi a un anno.

Titoli di Stato | Asta BOT 12 mesi 12 gennaio 2016 | Tasso -0,074%

Nell'asta BOT a 12 mesi di oggi 12 gennaio 2016, la prima di titoli di Stato italiani del nuovo anno, il Tesoro ha venduto tutti i 7 miliardi di euro di BOT a un anno previsti dall'offerta con tassi d'interesse ancora in calo e sempre in territorio negativo.

Il rendimento medio lordo è sceso a -0,074% da -0,003% dell'asta BOT 12 mesi del mese scorso. La domanda frena, per un rapporto di copertura sceso a 1,38 da 1,65 precedente (domanda pari a 1,38 volte l'offerta).

Titoli di Stato | Asta BOT 12 mesi 10 dicembre 2015

Il Tesoro nell'asta BOT a 12 mesi di oggi 10 dicembre ha venduto tutti i 5,5 miliardi di euro di titoli di Stato previsti dall'offerta. Buona la domanda pari a oltre nove miliardi di euro. Il rendimento medio è ancora sotto lo zero, a 0,003%, ma in rialzo da -0,03% del mese scorso, quando per la prima volta il tasso era andato in territorio negativo.

Titoli di Stato | Asta BOT 12 mesi 10 dicembre 2015

Nell'asta BOT 12 mesi del 10 dicembre 2015 il Tesoro offrirà 5,5 miliardi di euro dei titoli di Stato sulla breve scadenza. Il codice Isin è IT0005154775. Contestualmente giungeranno a scadenza Buoni Ordinari del Tesoro per 6,011 miliardi.

A fine novembre erano in circolazione 122,335 miliardi di BOT, 38,650 miliardi di Buoni a 6 mesi e 83,685 miliardi a un anno. Vista l'ampia disponibilità di cassa le aste di titoli a medio-lungo termine previste dal calendario per l'11 dicembre non si terranno così come non verrà offerto il BOT a tre mesi.

Titoli di Stato | Asta BOT 12 mesi 11 novembre 2015 | tasso sotto 0

Il Tesoro ha venduto nell'asta di oggi 11 novembre 2015 tutti e 6 i miliardi di euro di BOT a 12 mesi previsti dall'offerta a un tasso d'interesse sceso sotto zero per la prima volta per il titolo annuale. Il rendimento medio è stato pari a -0,03%, contro lo 0,023% del collocamento di BOT a 12 mesi del 12 ottobre scorso. Buona e anzi in crescita la domanda pari a 1,87 volte l'offerta (11,2 miliardi di euro) rispetto a 1,63 di un mese fa.

Titoli di Stato | Asta BOT 12 mesi 11 novembre 2015

Nell'asta di titoli di Stato sulla breve scadenza di mercoledì 11 novembre 2015, il Tesoro offre BOT a 12 mesi per 6 miliardi di euro, con scadenza 14 novembre 2016 e codice Isin IT0005142739. I titoli possono essere sottoscritti per un taglio minimo di 1.000 euro.

I BOT vengono collocati con il sistema dell'asta competitiva, con offerte degli operatori esplicitate in termini di rendimento. Due giorni dopo l'asta di BOT annuali scadranno titoli di Stato a 12 mesi per 6,5 miliardi di euro. A fine ottobre 2015 la circolazione dei BOT era pari a 122.735,094 milioni di euro, 39.150 milioni di euro di titoli a sei mesi e 83.585,094 milioni di euro a 12 mesi.

Titoli di Stato | Asta BOT 12 mesi 12 ottobre | Tasso in calo

Nell'asta BOT annuali di oggi 12 ottobre 2015 il Tesoro ha collocato tutti i 7 miliardi previsti dall'offerta con un tasso in calo allo 0,023%, ai minimi da da agosto scorso, dallo 0,028% dell'analoga asta del titolo di Stato a 12 mesi di settembre. Buona la domanda, per un rapporto di copertura pari a 1,63% dell'offerta.

Titoli di Stato | Asta BOT 12 mesi del 12 ottobre 2015

BOT a 12 mesi per 7 miliardi di euro verranno offerti in asta il 12 ottobre 2015, lunedì, con regolamento due giorni dopo, secondo quanto comunicato ieri dal Tesoro a mercati chiusi. Mercoledi prossimo giungeranno invece scadenza titoli di Stato annuali per 8,015 miliardi di euro relativi al titolo semestrale.

Il codice Isin dell'emissione è IT0005138208. Ricordiamo che i BOT sono collocati con il sistema dell'asta competitiva, con le offerte degli operatori espresse in termini di rendimento, e che i titoli vanno sottoscritti per un minimo di 1.000 euro. In assenza di particolari esigenze di cassa anche questo mese non sarà in asta il BOT trimestrale.

Titoli di Stato | Asta BOT 12 mesi 10 settembre 2015 | tasso sale

Il Tesoro ha piazzato nell'asta di oggi 10 settembre tutti i 7,5 miliardi di euro di BOT annuali previsti dall'offerta con un tasso in leggera risalita allo 0,028%, dal minimo storico dello 0,011% della precedente asta del titolo di Stato a 12 mesi.

Buona la domanda, suppure in calo, per un rapporto di copertura pari a 1,5 da 1,72 dell'analoga asta precedente.

Titoli di Stato | Asta BOT 12 mesi del 10 settembre 2015 | Caratteristiche

Giovedì 10 settembre 2015 si terrà la prima asta di titoli di Stato del mese. Il Ministero dell’Economia e delle Finanze comunica che ci sarà il collocamento di BOT annuali con scadenza 14 settembre 2016 per un massimo di 7,5 miliardi di euro. Il Codice ISIN è IT0005127375.

Ricordiamo che i BOT a 12 mesi possono essere sottoscritti per minimo 1.000 euro e che vengono collocati con il sistema dell'asta competitiva, con le offerte degli operatori esplicitate in termini di rendimento.

Il 14 settembre 2015 scadono BOT annuali per 9,08 miliardi di euro. A fine agosto circolavano BOT per 126.287,094 milioni di euro, di cui 40.212 milioni di euro a sei mesi e 86.075,094 milioni a 12 mesi. In assenza di specifiche esigenze di cassa a settembre non sarà offerto il BOT trimestrale.

Titoli di Stato | Asta BOT annuali 12 agosto 2015 | Tasso al minimo storico

Il tasso medio del BOT a 12 mesi (364 giorni) collocato oggi 12 agosto sul mercato primario è sceso allo 0,011%, dallo 0,124% dell'asta di luglio, toccando il nuovo minimo storico.

Il Tesoro ha collocato stamattina tutti e 6 i miliardi previsti dall'offerta di titoli di Stato a un anno, con scadenza 12/08/2016. Buona la domanda con un rapporto di copertura salito a 1,72 da 1,52 precedente, per 10,3 mld di richieste di BOT a 12 mesi.

Il Mef ha invece cancellato l'asta di titoli di stato sulla scadenza medio-lunga che doveva tenersi giovedì 13 agosto. Intanto dopo l'asta di oggi, sul secondario italiano il tasso di rendimento del Btp si è attestato all'1,78% con lo spread in leggero allargamento a 116 punti base sul Bund tedesco equivalente.

Titoli di Stato | Asta BOT 12 mesi 10 luglio | Tasso allo 0,124%

Aggiornamento ore 11:50. Nell'asta BOT a un anno di oggi 10 luglio il Tesoro ha piazzato sul mercato primario tutto l'ammontare di titoli previsto dall'offerta, pari a 6,5 miliardi di euro contro una richiesta pari a 9,86 miliardi (per un rapporto di copertura è pari 1,52 da 1,74 precedente) e un tasso d'interesse dello 0,124%, dallo 0,061% dell'asta dello scorso giugno. Il collocamento ha beneficiato della discesa sul mercato secondario italiano dello spread BTp-Bund, giù a 125 punti base sulla scia del calo delle tensioni in merito alla crisi greca, con investitori e analisti che credono nel raggiungimento di un accordo tra governo Tsipras e creditori internazionali del paese ellenico entro domenica.

Il Ministero dell'Economia e delle finanze mette in asta oggi 10 luglio 2015 BOT a 12 mesi per un massimo di 6,5 miliardi di euro mentre vengono a scadenza Buoni ordinari del Tesoro per la stessa cifra.

Il codice Isin dell'asta dei titoli di Stato a 12 mesi è IT0005122061, la scadenza il 14 luglio dell'anno prossimo, l'importo minimo sottoscrivibile è pari a 1.000 euro. Il collocamento di BOT annuali si tiene con il meccanismo dell'asta competitiva, con le offerte espresse in termini di rendimento.

Mentre si intravedono spiragli di luce nella crisi greca, i mercati credono nel salvataggio di Atene dopo il nuovo piano Tsipras da 12 mld, ieri sera sul mercato grigio (Mts) il titolo in asta oggi scambiava attorno a un rendimento dello 0,165%, ai massimi d'asta dallo scorso febbraio.

Titoli di Stato | Asta BOT 12 mesi del 10 giugno, tasso risale

Nell'asta BOT 12 mesi di oggi 10 giugno 2015 il Tesoro ha venduto tutti i titoli di stato previsti dall'offerta pari a 6,5 miliardi di euro a un tasso d'interesse che risale, non di molto, rispetto alla precedente e analoga emissione.

I Buoni ordinari del Tesoro annuali, con scadenza 14 giugno 2016, sono stati collocati con un rapporto di copertura (la differenza tra ammontare richiesto e quanto offerto) di 1,74, in calo dall’1,81 dell’asta BOT a 12 mesi del mese scorso.

Il tasso lordo è stato pari allo 0,061%, in rialzo dallo 0,027% dell'asta di maggio, per il livello di rendimento più alto raggiunto dallo scorso marzo dal BOT a un anno.

Titoli di Stato | Asta BOT 12 mesi 10 giugno 2015

8 giugno 2015. Il Tesoro mette in asta BOT a 12 mesi mercoledì 10 giugno 2015 per 6,5 miliardi di euro contro i 7,15 miliardi di titoli di Stato annuali che andranno in scadenza due giorni dopo. Il codice ISIN è IT0005118325, la scadenza del BOT annuale è il 14 giugno 2016 (368 giorni).

Ricordiamo che i BOT sono venduti con il sistema di collocamento dell'asta competitiva, con le offerte degli operatori espresse in termini di rendimento. I titoli possono essere sottoscritti da un minimo di 1.000 euro in poi. La data di regolamento dell'emissione è prevista per il 12 giugno.

Alla data del 29 maggio scorso erano in circolazione 129,514 miliardi di BOT, dei quali 42,306 miliardi a sei mesi e 87,208 miliardi a un anno.

Titoli di Stato | Asta BOT 12 mesi del 12 maggio, tasso in risalita


Il Tesoro ha collocato oggi 12 maggio BOT a 12 mesi per 6,5 miliardi di euro, il massimo dell'offerta prevista dall'asta, facendo registrare un tasso di interesse medio in risalita allo 0,027% dallo 0,013%, (minimo storico) dell'analoga asta di titoli di Stato sulla breve scadenza del 10 aprile scorso.

Nell'asta di questa mattina anche la domanda è risultata in aumento, per un rapporto di copertura di 1,81 da 1,77 del collocamento precedente.

Dopo l'asta BOT a un anno sul mercato secondario italianao lo spread tra Btp e Bund tedeschi decennali è rimasto stabile sui 117 punti base, per un tasso di rendimento del Btp all'1,88%. Il differenziale tra Bonos spagnoli e Bund a 10 anni si aggira sui 114 punti base per un il tasso dei Bonos all'1,85%.

Domani il Tesoro metterà torna in asta con il medio-lungo termine, con quattro BTP in collocamento, a 3, 7, 15 e 30 anni, per un massimo di 7 miliardi di euro.

Titoli di Stato | Asta BOT 12 mesi 10 aprile, tasso al minimo storico

Il Tesoro ha collocato nell'asta di titoli di Stato di oggi BOT a 12 mesi per 6,5 miliardi, con un tasso d'interesse lordo pari allo 0,013%, nuovo minimo storico per il titolo annuale, in calo dallo 0,079% dell'analoga asta di marzo.

La domanda sulla scadenza breve è stata buona, sui livelli del mese scorso, con le richieste che hanno superato l'offerta di 1,77 volte. Il regolamento dell'asta è fissato tra 4 giorni.

Dopo l'asta, sul mercato secondario, lo spread tra Btp e Bund tedesco a 10 anni è sceso di poco su ieri attestandosi sui 107 punti base per un tasso di rendimento del Btp decennale italiano all'1,2%.


"Il Tesoro italiano sta cavalcando l'onda del Qe della Bce, l'asta è andata benissimo con il rendimento sui minimi storici e la domanda che è rimasta solida"

ha commentato uno strategist all'agenzia MF-Dowjones. Visti i presupposti non è escluso che nelle prossime emissioni il tasso dei BOT annuali potrebbe passare in territorio negativo

Titoli di Stato | Asta BOT 12 mesi 11 marzo: tasso sotto 0,1%

Nell'asta Bot a 12 mesi di oggi 11 marzo il Tesoro che ha venduto tutti i 6,5 miliardi del titoli di Stato annuali previsti dall'offerta, con un tasso sceso sotto lo 0,1% a 0,079%, il nuovo minimo record. Il bond sulla breve scadenza rende insomma quasi 0; la domanda è stata comunque buona, pari a 1,77 volte l'offerta (11,52 miliardi di euro di titoli richiesti).

Un tasso lordo di aggiudicazione dello 0,079% equivale a un prezzo di aggiudicazione di 99,92. Secondo Assiom Forex, ipotizzando l’applicazione di commissioni massime, il rendimento composto netto minimo del BOT annuale sarebbe pari al -0,078%, quindi addirittura negativo.

Sul mercato secondario gli effetti del quantitative easing sulla flessione dei tassi si fanno sentire: il rendimento del BTP a 10 anni si aggira sull’1,18%. Lo spread sull'equivalente bund tedesco è di circa 99 punti base, non scende di più anche perché anche il decennale tedesco è in calo con un rendimento decisamente basso a circa lo 0,2%.

Titoli di Stato | Asta BOT 12 mesi 11 marzo 2015

La prima asta di titoli di Stato italiani dopo il lancio del QE della Banca centrale europea riguarda i BOT a 12 mesi in collocamento domani 11 marzo 2015.

Il Ministero dell’Economia e delle finanze (Mef) proverà a collocare il BOT annuale (367 giorni) con scadenza 13 marzo 2016 per un massimo di 6,5 miliardi di euro.

Il codice ISIN è IT0005091472. I BOT possono essere sottoscritti per un minimo di 1.000 euro e sono collocati con il sistema dell'asta competitiva, le offerte degli operatori sono cioè espresse in termini di rendimento.

I titoli di Stato sulla scadenza breve possono essere sottoscritti per un importo minimo di mille euro. Il dipartimento del Tesoro del Mef ricorda che il 13 marzo 2015 scadono e BOT a 12 mesi per 7,57 miliardi di euro.

Titoli di Stato | Asta BOT 12 mesi 11 febbraio 2015 | Tasso ai mimimi

Con l'asta BOT a 12 mesi di oggi 11 febbraio 2015 il Tesoro apre il mese di emissioni dei titoli del nostro debito pubblico. Il Ministero dell'economia e delle finanze (Mef) ha piazzato stamattina 7 miliardi di euro di titoli di Stato sulla scadenza annuale per un tasso di rendimento che tocca il nuovo minimo storico dello 0,209%, dallo 0,243% dell'ultima analoga emissione. Buona la domanda, per un rapporto di copertura (bid to cover) che sale a 1,84 da 1,57 dell'analogo collocamento a 12 mesi del mese scorso.

L'asta è stata molto buona, ma bisogna sottolineare che l'ammontare in offerta era minore rispetto a quello della scorsa emissione e che i rimborsi erano molto alti. Inoltre, due settimane fa sul secondario il costo di finanziamento era sceso su livelli ancora più bassi, ma poi le tensioni greche lo hanno fatto risalire

ha spiegato uno strategist all'agenzia Mf-DowJones.

Dopo l'asta lo spread Btp-Bund decennali tedeschi pari a 130 punti base per un rendimento del titolo a 10 anni italiano all'1,67%.

Titoli di Stato | Asta BOT 12 mesi di oggi 12 gennaio, tasso ai minimi

Il ministero dell'economia e delle finanze ha collocato 7 miliardi di euro di Bot a 12 mesi a un rendimento minimo record dello 0,209%, dopo lo 0,243% dell'ultima analoga emissione. Il rapporto di copertura è passato da 1,57 a 1,84.

Nella prima asta di titoli di Stato del 2015, il dipartimento del Tesoro del ministero dell'Economia ha venduto oggi 12 gennaio BOT a 12 mesi per 8 miliardi di euro con il tasso di rendimento che è sceso al nuovo minimo storico dello 0,243%, in calo dello 0,175% dallo 0,42% della precedente asta di Bot annuali. Buono il rapporto di copertura, per una domanda di Bot a 12 mesi pari a 1,57 volte l'offerta.

Dopo l'asta, sul mercato secondario italiano lo spread tra Btp decennali e Bund tedeschi equivalenti è in calo dai 135 punti base dello scorso fine settimana a 134 punti, per un rendimento dei titoli di stato a 10 anni italiani che rimane sotto l'1,9%, a 1,845%.

Sul fronte azionario a Piazza Affari l'indice principale FtesMib a metà giornata sale di oltre l'1% mentre l’euro è sceso al uovo minimo sul dollaro, a 1,18.

Sui mercati gli occhi sono sempre ben aperti in vista delle elezioni politiche in Grecia del 25 gennaio e per le prossime mosse della Bce che nel meeting del 22 gennaio secondo diversi analisti potrebbe annunciare l'avvio di un piano di quantitative easing stile Fed USA, cioè l'acquisto di bond pubblici su larga scala per immettere liquidità nel sistema e contrastare il rischio deflazione sostenendo al contempo l'economia reale dell'area euro.

Titoli di Stato | Asta BOT 12 mesi 10 dicembre 2014 | Tasso su

Nella prima asta che apre i collocamenti dei titoli di Stato del mese di dicembre il Tesoro ha piazzato giorno 10 Bot a 12 mesi per 5,5 miliardi di euro, il massimo dell'offerta, la domanda è stata buona ma il tasso di rendimento medio è risultato in salita allo 0,418% dallo 0,335% dell’analoga asta di novembre, ai massimi da giugno scorso.

La domanda di Bot è cresciuta, per un rapporto di copertura salito da 1,78 precedente a 1,84. Giorno 11 dicembre invece il Tesoro ha collocato 511 milioni di euro di Buoni ordinari a 12 mesi in riapertura con un'offerta supplementare di 550 milioni. Questo è l'ultimo collocamento del Tesoro italiano con regolamento sul 2014.

Il riaccendersi dei timori legati a una nuova crisi politica e finanziaria in Grecia hanno creato turbolenza sui bond dei cosiddetti paesi periferici dell'eurozona.

Il parlamento greco dovrebbe eleggere il nuovo presidente della Repubblica non prima del terzo turno del 29 dicembre, continuando quindi a influenzare la periferia di Eurolandia:

Secondo quanto dice a Milano Finanza Chiara Cremonesi, analista di Unicredit:

"la volatilità greca resterà almeno fino al 17 dicembre"

giorno del primo turno del voto.

Titoli di Stato | Asta BOT annuali 12 novembre 2014, tasso sale

Nell'asta di stamattina 12 novembre il Tesoro ha collocato 6,5 miliardi di euro di Bot annuali, il massimo dell'offerta, a un tasso di interesse che sale allo 0,335% dallo 0,301% dell’analoga asta dello scorso mese, per quello che è il rendimento più alto da luglio. La domanda di Bot è stata pari a 1,78 volte l'offerta contro l’1,70 del precedente collocamento di Bot a 12 mesi.

Titoli di Stato | Asta BOT 12 mesi del 12 novembre 2014

11 novembre 2014. Bot annuali in collocamento domani 12 novembre 2014 con il Tesoro che inaugura il mese di aste dei titoli di Stato con un'offerta sulla scadenza a 12 mesi (364 giorni - 13/11/2015) per 6,5 miliardi e con codice ISIN: IT0005067266. Due giorni dopo vengono in scadenza 7,15 miliardi di Buoni ordinari a 12 mesi ed è previsto il regolamento.

Sul mercato grigio Mts il Bot in asta domani scambiava stamattina a un rendimento attorno allo 0,35%, sopra lo 0,301% del collocamento dell'analogo collocamento del mese scorso.

I Bot sono venduti con il sistema di collocamento dell'asta competitiva, le offerte degli operatori sono espresse in termini di rendimento. L'importo minimo per sottoscrivere i titoli è di 1.000 euro.

Il tesoro informa che al 31 ottobre 2014 c'erano in circolazione 134,93 miliardi di BoT, 90,61 annuali e 44,32 semestrali. In assenza di specifiche esigenze di cassa dal dicastero di via XX settembre si spiega che questo mese non verrà offerto il Bot trimestrale.

Titoli di Stato | Asta BOT 12 mesi di oggi 10 ottobre, il tasso sale

Il Tesoro nell'asta BOT di oggi 10 ottobre 2014 ha collocato tutti i titoli di Stato a 12 mesi (scadenza al 14 ottobre 2015) per un importo complessivo di 8 miliardi di euro con un rendimento medio di assegnazione che è salito allo 0,301% dal minimo storico dello 0,271% registrato nell'analoga asta del mese scorso.

La domanda ha superato di 1,703 volte l'offerta dal precedente bid-to-cover di 1,642, le richieste complessive hanno superato i 13,6 miliardi.

Il Tesoro in un comunicato informa che alla data del 14 ottobre scadranno Buoni Ordinari del Tesoro annuali per 9,775 miliardi di euro e che, in assenza di specifiche esigenze di cassa, anche per questo mese non ci sarà l'offerta del BOT trimestrale.

Sul mercato secondario italiano dopo l'asta BOT che ha visto il tasso salire dal suo minimo, lo spread tra Btp e Bund tedeschi a 10 anni è in leggero rialzo, a 143 punti base, per un rendimento del decennale del Tesoro che si porta al 2,32%.

Titoli di Stato | Asta BOT 12 mesi del 10 settembre, tasso al minimo storico


Buona la prima, di settembre. Stamattina il Tesoro ha piazzato tutti gli 8,25 miliardi di BOT a 12 mesi previsti dall'offerta con un tasso d’interesse sceso al nuovo minimo storico dello 0,271%, dopo il rendimento dello 0,279% registrato dal titolo di Stato annuale nell'analoga asta del mese scorso.

La domanda è stata pari a 13,55 miliardi di euro, per un rapporto di copertura sceso da 1,83 a 1,64. Dopo l'esito dell'asta odierna Piazza Affari da incerta e negativa è passata verso l'una in rialzo dello 0,34%, per volumi scambiati bassi, pari a 1,1 miliardo di euro. Sul secondario italiano invece lo spread Btp-Bund decennali si è portato sopra quota 140, a 140,55 punti base.

Titoli di Stato | Asta BOT 12 mesi del 10 settembre 2014


8 settembre 2014. Mercoledì 10 settembre 2014 il Tesoro apre il mese delle aste dei titoli di Stato con l'offerta sulla scadenza breve provando a collocare 8,25 miliardi di euro di BOT a 12 mesi (367 giorni) mentre 9,775 miliardi di titoli annuali giungono a scadenza. La data di regolamento è fissata per il 12 settembre.

Nell'analoga asta di agosto vennero venduti tutti i 7 miliardi di titoli a 12 mesi previsti dall'offerta con il tasso sceso allo 0,279%, nuovo minimo storico dal precedente minimo di luglio (0,387%) e domanda pari a 1,63 volte l'offerta.

Previsti nuovi possibili minimi per il collocamento di mercoledì mentre sul secondario italiano lo spread tra Btp e Bund decennali tedeschi si mantiene al di sotto dei 135 punti base, in area 133, per un rendimento del Btp decennale intorno al 2,26%. A fine agosto la circolazione di Bot era pari a 139,084.041 miliardi, 46,013.000 mld a 6 mesi e 93,071.041 mld a 12 mesi.

Titoli di Stato | Asta BOT 12 mesi di oggi 10 luglio, tasso al minimo storico

Il Tesoro ha piazzato nell'asta di oggi 10 luglio tutti i 6,5 miliardi di euro in BoT a 12 mesi previsti dall'offerta per un tasso di interesse che fa segnare il nuovo minimo storico dall'introduzione dell'euro: allo 0,387%, dallo 0,495% dell'asta dell'11 giugno scorso. La domanda è stabile, pari a 1,71 volte l'offerta, in leggero aumento rispetto al bid-to-cover di 1,698 dell'analoga asta del mese precedente. Domani il Tesoro offre BTp sulla media e lunga scadenza per 6-7,5 miliardi di euro.

Titoli di Stato | Asta BOT 12 mesi del 10 luglio, offerta da 6,5 miliardi

7 luglio 2014. Il Tesoro ha annunciato oggi che nella prima asta del mese per i nostri titoli di Stato, giovedì 10 luglio, saranno offerti Buoni ordinari del tesoro, BOT, a 12 mesi per un ammontare pari a 6,5 miliardi di euro.

Nell’analoga asta di metà giugno il tasso lordo del Buono del Tesoro a 12 mesi ha toccato il minimo storico dello 0,492; a tale rendimento va poi sottratta l'aliquota fiscale al 12,5% e le commissioni d'acquisto in asta, cioè 30 centesimi, per un rendimento netto che scende allo 0,139%, secondo i conti fatti da Assiom Forex.

Il Ministero dell’economia e delle finanze (Mef) ricorda che il 14 luglio sono in scadenza BOT a un anno per 7 miliardi di euro. Vista l’assenza di specifiche esigenze di cassa, il 10 luglio 2014 non sarà offerto il BOT trimestrale spiegano dal dipartimento del Tesoro del Mef.

Titoli di Stato | Asta BOT a un anno 12 maggio 2014: il tasso sale


11:55. Nell'asta odierna del titolo a 12 mesi il Tesoro ha fatto il pieno e la domanda ha superato l'offerta di 1,64 volte rispetto al bid-to-cover di 1,46 rilevato il mese scorso quando l'ammontare di Bot a un anno venduti era stato però superiore, pari a 7,5 miliardi di euro. Domani il Tesoro metterà invece in asta titoli di medio-lungo termine, con l'emissione di Btp per 5,75-7,25 miliardi.

Dopo l'asta Bot sul mercato secondario lo spread Btp-Bund tedesco a 10 anni si aggira sui 150 punti base, in leggera salita dai 148 punti base dei primi scambi. Il tasso del decennale italiano è sempre al di sotto del 3 per cento, al 2,96%

11:24. Il Tesoro ha collocato nell'asta Bot a un anno di oggi titoli a 12 mesi per 6,5 miliardi di euro a un tasso dello 0,65% in salita dallo 0,592% precedente, quando il rendimento del titolo sulla scadenza breve aveva fatto toccare il minimo dall'entrata in vigore dell'euro.

(in aggiornamento)

Titoli di Stato | Asta BOT 12 mesi 10 aprile: tasso al minimo storico

Il Tesoro ha venduto stamattina tutti i 7,5 miliardi di euro di BOT a un anno offerti con un tasso di assegnazione in leggero calo rispetto al mese scorso e che si attesta allo 0,589% (dal precedente 0.592%): si tratta del nuovo minimo storico dall'introduzione della moneta unica europea. Nonostante il tasso di rendimento sia ancora in calo la domanda sui titoli di Stato a 12 mesi rimane buona, superando l'offerta di 1,46 volte, in flessione sul bid to cover di 1,56 rilevato nell'analoga asta del mese scorso quando però l'ammontare dell'emissione di Bot annuali era stata pari a 7 miliardi.

Titoli di Stato | Asta BOT 12 mesi 10 aprile 2014: offerti 7,5 mld a un anno


7 aprile 2014. Il dipartimento del Tesoro del Ministero dell'economia e delle finanze rende noto che metterà in asta giovedì 10 aprile 2014 7,5 miliardi di BOT a 12 mesi.

La data di regolamento è prevista per il 14 del mese nello stesso giorno in cui scadono 8,87 miliardi di titoli di Stato con scadenza a un anno. Per la prenotazione in asta i risparmiatori possono recarsi presso gli intermediari (banche e Poste italiane) fino a un giorno prima del collocamento.

Al 31 marzo 2014 la circolazione di Buoni ordinari del Tesoro era pari a 144,470.765 miliardi di euro: 49,905.090 6 mesi e 95,565.685 miliardi a 12 mesi. Nell'ultima asta del mese scorso il rendimento del titolo a 365 giorni ha toccato il minimo storico dello 0,592%.

Titoli di Stato | Asta BoT 12 mesi del 12 marzo: tasso al minimo storico

Anche a marzo si conferma il buon momento per i titoli di Stato italiani. Il Tesoro apre oggi il mese di aste collocando BoT a 12 mesi per 7 miliardi, il massimo dell'offerta, con un tasso medio sceso al minimo storico dello 0,592%, dal precedente 0,676%.

In salita è invece la domanda di BoT sulla scadenza annuale, con un rapporto di copertura di 1,53 (la richiesta supera di 1,53 volte l'offerta).

Per questa via se è vero che i titoli italiani rendono meno in portafoglio, è altrettanto vero che il costo medio del debito italiano si riduce, con somma gioia per le casse statali. Dal dipartimento del Tesoro sperano di risparmiare più di 4,5 miliardi di euro nel 2014, sempre che la tendenza si confermi e che sul mercato secondario lo spread continui a rimanere basso (e magari a scendere ancora).

Il differenziale di rendimento tra BTp e Bund tedeschi a 10 anni, dopo l'asta Bot di stamattina viaggia in lieve rialzo dall'apertura, sui 180 punti base, per un rendimento del decennale italiano che rimane sotto il 3,40%, al 3,39%.

Titoli di Stato | Asta BoT 12 mesi del 12 marzo 2014


8 marzo 2014. Il dipartimento del Tesoro del Mef fa sapere che mercoledì prossimo 12 marzo metterà in asta 7 miliardi di euro di BoT a 12 mesi.

Il Ministero dell'economia e delle finanze precisa che la data di regolamento è fissata due giorni dopo quando scadranno analoghi titoli di Stato per 7,75 miliardi di euro.

Per prenotare in asta i BOT con scadenza 13 marzo 2015 i risparmiatori possono recarsi in banca o alle Poste entro l'undici marzo, il dodici, giorno del collocamento, gli intermediari presenteranno le domande in asta entro le 11.00.

Alla fine del mese scorso la circolazione di Bot era pari a 144,975.124 miliardi, di cui 49,225.080 miliardi a sei mesi e 95,750.044 miliardi sulla scadenza annuale.

Nell'ultima asta BoT a 12 mesi di febbraio i titoli a 364 giorni avevano raggiunto il loro minimo storico, con un rendimento sceso allo 0,676%, facendo segnare una domanda in crescita.

Titoli di Stato | Asta BoT 12 mesi del 12 febbraio 2014: tasso al minimo storico

12 febbraio 2014. Il Tesoro ha collocato nell'asta di oggi 12 febbraio 2014 tutti gli 8 miliardi di BoT a 12 mesi con un tasso che è sceso al minimo storico, cioè allo 0,676% dal precedente record (0,688%) di novembre e in netto calo rispetto allo 0,735% dell'ultima asta. La domanda per il titolo di Stato sulla scadenza breve è stata pari a 1,63 volte l'offerta (contro 1,45 precedente).

Dopo l'asta, lo spread tra Btp e Bund decennali tedeschi è calato a 199 punti base, dai 200 della chiusura di ieri: il rendimento del Btp decennale è al 3,67%, ai minimi dal 2006, nonostante la nuova maretta politica all'orizzonte, con il segretario Pd Renzi ormai vera spina nel fianco del premier Letta.

E anche Piazza Affari reagisce positivamente al buon esito dell'asta di BoT annuali, il Ftse Mib è in rialzo dello 0,68% a 20.022 punti, in linea con gli altri maggiori mercati azionari europei.

Titoli di Stato | Asta BoT 12 mesi del 12 febbraio 2014

11 febbraio 2014. Domani 12 febbraio 2014 il Tesoro mette in asta BoT a 12 mesi, con scadenza 13 febbraio 2015, per un ammontare totale di 8 miliardi di euro. Il regolamento è fissato due giorni dopo e coincide con la scadenza di Buoni ordinari del Tesoro annuali per 9,6 miliardi di euro.

Il collocamento dei titoli di Stato a breve termine avviene con lo strumento dell'asta competitiva, le offerte degli operatori sono espresse in termini di rendimento, l'importo minimo per la sottoscrizione è di 1.000 euro. Alla data del 31 gennaio 2014 circolavano BOT per 147.797,124 milioni.


Titoli di Stato | Asta BoT 12 mesi 10 gennaio 2014: collocata tutta l'offerta ma tassi in rialzo

11 gennaio 2014. Il Tesoro ha collocato nell’asta di stamattina tutti gli 8,5 miliardi di euro di BoT a 12 mesi previsti dall'offerta, con tassi che sono però in rialzo.

Il rendimento medio del titolo del nostro debito pubblico a un anno sale allo 0,735%, dallo 0,707% dell’asta di dicembre e dopo che novembre il tasso era sceso al minimo storico (0,688%). La domanda di BoT con scadenza 12 mesi è risultata in calo, per un rapporto di copertura sceso a 1,45 da 1,63 precedente.

Titoli di Stato | Asta BoT 12 mesi del 10 gennaio 2014

9 gennaio 2014 - Si terrà domani venerdì 10 gennaio la prima asta di titoli di Stato del 2014. Il Tesoro cercherà di collocare BoT a 12 mesi per complessivi 8,5 miliardi di euro.

In dettaglio si tratta del Bot 14 gennaio 2015 con scadenza a un anno (codice Isin IT000498639) e prenotazioni da fare entro oggi tramite gli intermediari, banche o Posta. L’importo minimo sottoscrivibile è di 1.000 euro.

Il termine della presentazione delle domande in asta è fissato per il 10 gennaio alle ore 11, mentre il regolamento è previsto per il 14 gennaio quando andranno a scadenza titoli analoghi per 9,775 miliardi di euro.

Il Mef comunica che domani non sarà invece effettuata l’asta di BoT a 3 mesi precedentemente stabilita, per assenza di specifiche esigenze di cassa.

Titoli di Stato | Asta BoT 12 mesi dell'11 dicembre 2013: com'è andata

Il Tesoro ha collocato l’intero ammontare dell’offerta di BoT annuali odierna per un rendimento del titolo obbligazionario che si è attestato allo 0,707%, in salita rispetto allo 0,688% del precedente collocamento, che rappresentava però il minimo storico. In leggero calo è risultata la domanda, con un bid cover ratio sceso a 1,63 da 1,8 precedente.

Titoli di Stato | Asta BoT 12 mesi di oggi 11 dicembre

Il Tesoro mette in asta oggi 11 dicembre 2013 BoT a 12 mesi per 5 miliardi di euro, circa 2 in meno dei 7,475 miliardi in scadenza il 13 dicembre. Questa è l’unica asta di metà mese dopo la decisione di annullare l’asta di medio-lungo termine di domani per mancanza di esigenze di finanziamento. Sono attesi rendimenti in lieve salita rispetto a un mese fa.

Gli analisti di Barclays spiegano:

Nel mercato grigio i BOT 12 mesi tratta circa 59 punti base sopra il tasso Eonia, con un tasso quindi di circa lo 0,74%. Il recente aumento dei rendimenti insieme con l'ammontare limitato dell'emissione dovrebbero essere importanti fattori di sostegno dell'asta odierna asta di oggi.

Un rendimento che è di circa 5 punti base superiore a quello medio dell'asta di metà novembre sul titolo di Stato a un anno, quando il tasso era sceso allo 0,688%, cioè al minimo storico.

continua a pagina 2

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO