Negozi sempre aperti, servirà a rilanciare il mercato?

La manovra economica di Ferragosto ha liberalizzato l'orario di apertura dei negozi che oggi potranno rimanere aperti sempre, in qualsiasi città. Tutto questo servirà a rilanciare i consumi?
La manovrà economica prevedere che ai sensi delle disposizioni dell'ordinamento comunitario in materia di tutela della concorrenza e libera circolazione delle merci e dei servizi e al fine di garantire la libertà di concorrenza secondo condizioni di pari opportunità e il corretto e uniforme funzionamento del mercato, e di assicurare ai consumatori finali un livello minimo e uniforme di condizioni di accessibilità all'acquisto di prodotti e servizi sul territorio nazionale, le attività commerciali e di somministrazione di alimenti e bevande, siano svolte, in via sperimentale, senza il rispetto degli orari di apertura e di chiusura, l'obbligo della chiusura domenicale e festiva, e quello della mezza giornata di chiusura infrasettimanale dell'esercizio. Salta la norma che prevedeva che tale liberalizzazione valeva solo per gli esercizi ubicati nei comuni inclusi negli elenchi regionali delle località turistiche o città d'arte. Ora invece vale per tutti

"La liberalizzazione degli orari e dei giorni di apertura dei negozi rappresentano una misura rivoluzionaria". Lo afferma il ministro del turismo, Michela Vittoria Brambilla. Replica della Confcommercio: "La misura contenuta nella manovra che estende le aperture dei negozi a tutto il territorio nazionale non stimola i consumi e neppure favorisce i consumatori e soprattutto aggrava una scelta erronea". Del resto, i negozi vendono se i clienti hanno soldi in tasca, cosa che, purtroppo, in Italia hanno sempre meno persone.

  • shares
  • +1
  • Mail