Bollette incomprensibili: solo l'1,8% degli italiani le capisce

Più di un italiano su due legge le bollette di luce e gas quando arrivano, solo l'1,8% però le capisce secondo un sondaggio di Facile.it.

Bollette care, bollette incomprensibili: Un italiano su due legge le bollette di luce e gas quando arrivano, meno del 2% però le capisce secondo un sondaggio di Facile.it su un campione di mille italiani. Il 53,1% degli intervistati dichiara di leggere con attenzione ogni bolletta che arriva a casa, mentre il 7,8% del campione afferma di pagarla e basta, guardano solo l’importo da versare. Il restante 39% circa presta più attenzione alle varie voci di costo solo quando le bollette sono insolitamente alte.

Quasi il 40% del campione (il 39,4%) si rammarica di non capire quanto paga effettivamente per l'energia consumata. Altra cosa affatto chiara è quanto pesino imposte e tasse, Iva e accise regionali, sul totale da pagare: il 20,4% non lo ha mai capito.

Spiega Paolo Rohr, Responsabile Business Unit Energia di Facile.it:


Il dibattito sull'Iva e le tassazioni legate alla fornitura dei servizi di luce e gas è aperto da tempo, perché non solo vi è un gran numero di accise da pagare insieme all'erogazione del servizio, ma sono soggetti ad Iva anche imposte ed oneri generali di sistema, con il risultato di una "tassa sulle tasse" davvero difficile da digerire. L'unica soluzione resta confrontare le tariffe degli operatori, per scoprire se esiste il modo di risparmiare cambiando.

Il 23,5% degli intervistati poi non sa cosa siano i servizi di rete e i servizi di vendita. I primi equivalgono ai costi per il trasporto dell'elettricità dalle centrali nelle abitazioni e per la gestione del contatore. I servizi di vendita sono invece dati dalla somma del prezzo dell'energia, dalla sua commercializzazione e dal mantenimento in equilibrio costante del sistema elettrico.

© Foto TMNews

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: