Corte d'Appello condanna Banca Sella al rimborso

E' una sentenza che farà storia quella della Corte d'Appello di Torino (n.693/2006) dopo che il Tribunale di Biella aveva rifiutato la richiesta di risarcimento.

Siamo di fronte ad un tipico caso in cui il risparmiatore subisce colossali perdite (450 milioni di lire) anche a causa della scarsa informazione ricevuta dall'Istituto e a una sua certa attività "collusiva". Come riporta Miafinanza, la Corte ha messo in evidenza gravi inadempienze da parte di Banca Sella, a causa delle quali il nostro sciagurato risparmiatore è passato da un saldo positivo sul suo conto di 20 milioni a un deficit di 450 milioni di lire. Ora la banca dovrà rimborsare tutto, ma proprio tutto !!

Infatti l'Istituto, su cui ricade l'onere della prova, non ha saputo dimostrare di aver operato con diligenza , infatti è stato rilevato che :

- Banca Sella non aveva informato il cliente degli enormi rischi connessi ai future;
- non aveva controllato i margini di garanzia;
- aveva addebitato le perdite su un conto ordinario anziché su un conto apposito dal quale sarebbe emersa con immediatezza la perdita integrale del capitale iniziale;
- aveva consentito operazioni non adeguate al profilo dell'investitore autorizzando contemporaneamente fino a 72 contratti giornalieri;
- aveva concesso un fido d’iniziativa (neppure richiesto dal cliente e non firmato) per poter continuare a eseguire ordini;
- non aveva chiuso le posizioni quando la perdita aveva superato il capitale iniziale, provocando così altre perdite al cliente.

Ci sono molti motivi di cui essere felici di questa sentenza, tra cui lo sparire di quella strana sensazione che si prova quando si firmano i mille papiri legati all'apertura di un conto, di un contratto di negoziazione o raccolta ordini , etc. : a chi non è emersa chiara la percezione di stare firmando la totale de-responsabilizzazione della banca, qualunque cosa fosse accaduta ? Ecco, da oggi in poi quei pezzi di carta non basteranno più alle banche, che dovranno dimostrare di fornire le informazioni dovute al Cliente ad ogni operazione e in maniera continuativa.

  • shares
  • Mail