Piazza Affari chiude in calo: borsa Milano -1,24%

Lo spread Btp/Bund apre a 281,7 punti base, in leggero calo dalla chiusura di ieri, a 284 punti.

Piazza Affari chiude in ribasso in linea con i listini europei. Nell’ultima seduta di un trimestre molto volatile sull’azionariato gli investitori non vogliono prendere direzioni troppo impegnative. L’indice Ftse Mib cede in chiusura l'1,24% a 15.239 punti, l'All Share va giù dell'1,11% e il Mid Cap dello 0,49%. Volumi esigui per un controvalore degli scambi pari a 1,54 miliardi di euro circa. Lettera sulle banche, il comparto cede il 2,85%, mentre gli energetici chiudono contrastati.

Il botto sulla piazza finanziaria meneghina, ma sul segmento di borsa dell’Aim, lo fa invece Italia Independent, la società specializzata nella produzione di occhiali, fondata da Lapo Elkann che debutta oggi chiudendo con un +16,5%. Nel resto d’Europa la borsa di Londra chiude in calo dello 0,45%, Francoforte dello 0,39%, Parigi dello 0,62% e Madrid dell’1%.


Lo spread Btp/Bund archivia la giornata a 281 punti base con rendimento del Btp a 10 anni al 4,54%.

Apertura in rialzo per le Borse europee. Spread a 281 punti

Apertura in moderato rialzo per gli indici azionari europei, il clima è più sereno dopo che i timori legati alla possibile riduzione degli stimoli monetari della Federal Reserve si sono ridotti. In Piazza Affari il Ftse Mib cresce in avvio dello 0,42%, a 15.497 punti. Nel vecchio continente Londra guadagna lo 0,35%, Parigi lo 0,31%, Francoforte lo 0,50% a Madrid sale dell'1%.

In Asia, alla borsa di Tokyo, l’indice Nikkei ha chiuso la seduta di venerdì guadagnando il 3,5% a 13.677,32 punti, ai massimi da tre settimane, in scia alla svalutazione dello yen e ai dati macro pubblicati in Giappone migliori delle previsioni degli analisti. La politica monetaria ultra espansiva della BoJ sta cominciando a impattare positivamente sull'economia reale.

Sul secondario italiano il differenziale Btp/Bund apre a 281,7 punti base, in leggero rispetto alla chiusura di ieri (284 punti), con un tasso del decennale italiano che scende al 4,5%.

(in aggiornamento)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail