Istat a Giugno nelle grandi imprese l'occupazione scende

Scritto da: -

A giugno l\'occupazione nelle grandi imprese (al netto della stagionalita\') diminuisce, rispetto a maggio, dello 0,1% al lordo dei dipendenti in Cig e rimane invariata al netto dei dipendenti in Cig.A giugno l’occupazione nelle grandi imprese (al netto della stagionalità) diminuisce, rispetto a maggio, dello 0,1% al lordo dei dipendenti in Cig e rimane invariata al netto dei dipendenti in Cig. Lo comunica l’Istat sottolineando che nel confronto con giugno 2010 l’occupazione nelle grandi imprese scende dello 0,6% al lordo dei dipendenti in cassa integrazione guadagni (Cig) e dello 0,2% al netto di questi ultimi.

Al netto degli effetti di calendario, precisa l’istituto, si registra una diminuzione tendenziale del numero di ore lavorate per dipendente (al netto dei dipendenti in Cig) dello 0,7%. L’incidenza delle ore di cassa integrazione guadagni utilizzate e’ pari a 28,3 ore ogni mille ore lavorate, in diminuzione di 4,8 ore ogni mille rispetto a giugno 2010.

La retribuzione lorda per ora lavorata (al netto della stagionalità) diminuisce, a giugno, dello 0,9% rispetto al mese precedente. In termini tendenziali l’indice grezzo aumenta dello 0,8%. Rispetto a giugno 2010, la retribuzione lorda per dipendente (al netto dei dipendenti in Cig) aumenta dello 0,1% e il costo del lavoro dello 0,4%. Nel periodo gennaio-giugno la retribuzione lorda per dipendente (al netto dei dipendenti in Cig) aumenta dell’1,2% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, mentre il costo del lavoro cresce dell’1,4%.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voti.