Cassa integrazione, tendenza ad una stabilizzazione

Secondo l'Osservatorio Lavoro della Cisl gli ultimi dati di luglio ed agosto sulla cassa integrazione rappresentano una tendenza alla stabilizzazione dello strumentoDopo il calo registrato tra maggio e giugno 2011, in luglio le domande autorizzate di cassa integrazione sono calate del solo 2,1% rispetto a giugno. Lo rileva l'Osservatorio Lavoro della Cisl, secondo il quale la flessione sembra confermare una tendenza alla stabilizzazione, come appare anche dal confronto con luglio 2010, quando le imprese italiane chiesero 113,4 milioni di ore.

Nel dettaglio, la flessione è maggiore per le richieste di cassa integrazione in deroga (cigd), diminuite rispetto a giugno del 7,9% (passando da 30 milioni di ore a 27,6), meno significativa per la cassa integrazione straordinaria (cigs), che passa da 33,7 milioni di ore autorizzate in giugno a 32,9 in luglio (-2,5%), mentre si registra un aumento del 7,9% per le domande di cassa integrazione ordinaria (cigo), che sono passate da 18,7 milioni di ore in giugno a 20,2 milioni in luglio.

Meno significativa l'analisi per quanto riguarda il mese di agosto: il calo registrato per tutti e tre gli istituti della cassa integrazione è da attribuirsi alla stagionalità, in quanto le aziende tendono ovviamente ad utilizzare la cassa integrazione in coincidenza con questo mese.

Via Cisl.

  • shares
  • +1
  • Mail