Ici, Unico ed altro, le scadenze di settembre

Il settembre fiscale comincia sonnolento per concludersi con una serie di importanti appuntamenti. Il ritorno dalle vacanze sarÃ�  piuttosto soft per i cittadini contribuenti. Niente da segnalare fino al 15 del mese, quando perÃ�² saranno solo i contribuenti Iva a dover sbrigare le consuete pratiche con il Fisco. Le date del 28 e 30 settembre interesseranno una platea altrettanto ampia: scadranno i termini per presentare il modello Unico 2011Niente da segnalare fino al 15 del mese, quando però saranno solo i contribuenti IVA a dover sbrigare le consuete pratiche con il Fisco. Le date del 28 e 30 settembre interesseranno una platea altrettanto ampia: scadranno i termini per presentare il modello Unico 2011. Andiamo con ordine.

Iva
Il 15 del mese, come sempre, i commercianti al minuto dovranno registrare ed emettere tutte le operazioni effettuate ad agosto. Si tratta solo di quelle operazioni per le quali è stato rilasciato scontrino o ricevuta fiscale. Ancora entro il 15 bisognerà annotare in un unico documento tutte le fatture inferiori ai 300 euro emesse ad agosto. Scade il 16 settembre, invece, il termine per pagare la settima rata dell’IVA con una maggiorazione dello 0,33% mensile. La misura riguarda solo chi ha scelto di pagare l’imposta a rate. Si può utilizzare l’F24 telematico.

Unico
Entro il 16 chi ha scelto il pagamento a rate effettuando il primo versamento entro il 16 giugno o il 16 luglio 2011 dovrà saldare la quarta rata delle imposte con gli interessi del 4% annuo. Si tratta del saldo dovuto per l’anno fiscale 2010 ma anche del primo acconto 2011. Passando a Unico 2011, chi ha scelto il formato cartaceo dovrà presentare entro il 28 la dichiarazione dei redditi. Il 30 settembre toccherà invece ai contribuenti obbligati alla presentazione telematica.

Case
I proprietari di case in affitto che sono passati al regime di cedolare secca dovranno cerchiare in rosso la data del 16 settembre. È il giorno in cui scade il termine per versare la terza rata di acconto con la zavorra del 4% di interesse annuo e non solo: è prevista anche la maggiorazione dello 0,40% degli importi rateizzati. Chi ha scelto un regime diverso e si troverà a pagare non la terza ma la quarta rata sarà esente almeno da quest’ultimo gravame. Per questi cittadini ci sarà solo l’interesse annuale.

Bollo auto
Come sempre, a fine mese scadono i bolli auto e moto sopra i 35 Kw di potenza. Il 30 settembre tocca a quelli con decorrenza fino al 31 agosto 2011. Per rinnovarli si può andare alle Poste, all’Aci, nelle tabaccherie autorizzate o nelle agenzie di pratiche auto.

  • shares
  • +1
  • Mail