Mutui, solo il 5% delle richieste dei giovani è accolta

Solo poco meno del 5% delle richieste di mutui da parte dei giovani viene accolta dalle banche.
Solo poco meno del cinque per cento delle richieste di mutui da parte dei giovani viene accolto dalle banche. L'assenza di contratti di lavoro stabili, le difficoltà nel trovare un garante e la mancanza di un profilo creditizio affidabile sono, invece, i motivi più ricorrenti dei rifiuti.

Un'analisi di Mutui.it, comparatore online di mutui, registra che quasi un preventivo di mutuo su quattro per l'acquisto della prima casa arriva da giovani under 30. A questo alto numero di richieste, però, non corrisponde un numero altrettanto elevato di erogazioni: al momento di ottenere il finanziamento verrà accolto meno del 5% delle domande.

Nel dettaglio, la richiesta media fatta da chi non ha ancora compiuto i 30 anni è di 150.000 euro, pari al 77% del valore dell'immobile che si vorrebbe acquistare; nel 52% dei casi viene preferito il tasso fisso, solo nel 25% quello variabile. Gli under 30, che hanno mediamente 27 anni al momento della compilazione del preventivo, vorrebbero infine che il loro mutuo durasse circa 26 anni.

Via Mutui.

Leggi anche: Mutui più facile per le giovani coppie.

  • shares
  • +1
  • Mail