Commercio, Istat: vendite a maggio +0,1% rispetto ad aprile, ma -1,1% su base annua

Questa è l'undicesima flessione consecutiva delle vendite al dettaglio. In crescita solo il settore alimentare.

Le vendite al dettaglio nel mese di maggio 2013 sono aumentate dello 0,1% rispetto al mese precedente, ma sono diminuite dell'1,1% su base annua e questa è l'undicesima flessione consecutiva. Il dato emerge dal rapporto Istat che evidenzia anche che la crescita delle vendite si è registrata soprattutto nel settore degli alimentari con un +0,6% rispetto ad aprile e +0,1% su base annua. Sono però diminuite le vendite dei prodotti non alimentari dello 0,2% rispetto ad aprile 2013 e dell'1,8% sull'anno.

In particolare, per quanto riguarda il settore non alimentare, le vendite sono in aumento rispetto al 2012 solo per i prodotti di informatica, telecomunicazioni e telefonia, con un +1,8%, mentre per i prodotti di profumeria e cura della persona le vendite sono invariate rispetto all'anno scorso.
Il calo delle vendite più evidente (del 4,7%) si è registrato nel settore degli elettrodomestici compresi radio, televisori e registratori, mentre per i prodotti di foto-ottica e pellicole, supporti magnetici e strumenti musicali il calo è stato del 3,7%. Ci sono stati dei cali, ma più contenuti, anche nel settore dell'utensileria per la casa e la ferramenta con un -0,6%, e per l'abbigliamento e la pellicceria con un -1,2%.

In relazione al tipo di distribuzione, è emerso che le vendite dono diminuite soprattutto per i negozi di piccole dimensioni che hanno registrato un -2,3% rispetto a maggio 2012, mentre gli ipermercati hanno aumentato le vendite dello 0,3%, i supermercati dello 0,1%. L'incremento più significativo è quello dei discount alimentari con un +1,4%.
Per le aziende che hanno più di 50 dipendenti le vendite sono salite dello 0,5%, per quelle che hanno tra i 6 e i 49 addetti sono scese dell'1,8% e per quelle con un massimo di cinque dipendenti il calo delle vendite è stato del 3,2%.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail