Eni annuncia la cassa integrazione per 400 lavoratori

Eni annuncia la cassa integrazione per 400 lavoratori di Porto Marghera
Eni ha annunciato ai sindacati l'apertura della cig per i 400 lavoratori della raffineria di Porto Marghera dal primo novembre prossimo.

Lo riferisce Alberto Morselli, segretario generale della Filctem-Cgil, al termine di un incontro con l'azienda. Nei prossimi giorni, spiega Morselli, «inizierà il confronto con l'azienda, anche a livello nazionale, per ottenere effettive garanzie sulla futura riapertura dell'impianto di Marghera».

«La crisi è proprio vera, senza precedenti, ma allora poche chiacchiere; è proprio questo il momento in cui l'Eni deve decidere gli investimenti da fare, soprattutto tra innovazione e ricerca, se si ha a cuore l'assetto industriale del Paese. E lo deve fare subito, oggi se si vuole evitare il rischio di non vedere più ripartire la raffineria, così come ci siamo trovati di fronte al triste epilogo del ciclo del cloro».

Via Ilsole24ore.

  • shares
  • +1
  • Mail