A Firenze fare la spesa costa meno!

firenze risparmio spesa

A proposito di concorrenza. E' giunta alla sua diciottesima edizione l’annuale mappa della convenienza, che Altroconsumo stila su supermercati, ipermercati e hard discount di tutta Italia, da Trieste a Catania, da Torino a Bari, a Cagliari. Quest’anno sono stati coinvolti nell’inchiesta 559 supermercati, 95 ipermercati e 77 hard discount di 39 città italiane, per un totale di 731 punti vendita. Nei carrelli, utilizzati per il confronto, é stata messa la spesa di una famiglia media per l’alimentare, l’igiene per la casa e per la persona, uno con i prodotti di marca leader di mercato, l’altro, che privilegia il risparmio, con i prodotti più economici.

Risultati (leggi): promossa a pieni voti Firenze dove il risparmio nel punto vendita più economico si aggira sui 1.500 Euro annui (1.585,22 in città, 1.317,40 rispetto alla media nazionale). Reggio Calabria, Messina e Catania sono le città dove pur nel punto vendita più economico, acquistando gli stessi prodotti si spendono oltre 6500 euro anno, circa 1400 euro in più che nel capoluogo toscano.

Insomma per citare Andy Warhol: la cosa più bella di Firenze é il supermercato.

  • shares
  • Mail