Sanità: arrivano i ticket!

turco ticket

Combattere gli sprechi e controllare la spesa Sanitaria nazionale: sono questi i due cavalli di battaglia della "Ministra della Salute" Livia Turco. In vista della Finanziaria 2007 riaffiorano ancora una volta le paure di nuovi tagli alla Sanità, anche se il Ministro fa sapere che Lei non ci sta. E preferisce parlare di "Razionalizzazione delle cure di Stato" invece che di "tagli" rassicurando che la manovra finanziaria in arrivo sarà figlia del "Patto per la salute" che verrà sottoscritto con le regioni entro settembre. 98-100 miliardi, é questa la forbice che rappresenta il fabbisogno di settore, per non contare poi che ci sono i piani di rientro messi messi in pista dalle cosiddette "regioni in rosso" (Lazio, Abruzzo, Molise, Campania e Sicilia). In vista un autunno caldo perché il patto e piani anti-deficit dovranno confrontarsi il temi della farmaceutica non convenzionata (extra farmacia) e il grande ritorno dei ticket. La Turco, secondo il quotidiano Sole24ore, non sembra disdegnare un copayment elettivo e ispirato ad equità sociale. Ma l'Unione cosa ne pensa?

Facciamo una scommessa e azzardiamo una previsione: aspirine meno costose e più ticket per tutti! Con una mano si da e con l'altra si toglie.

  • shares
  • Mail