Con il microchip mai più bagagli persi in aeroporto

aeroporto malpensa bagagli Che quest’estate sia stata critica per il trasporto aereo lo pensano in molti: fra attentati di Londra, nuove regole per la sicurezza e bagagli persi, la pazienza dei turisti è stata messa a dura prova.
E se le lunghe code formatesi in seguito all’adozione delle nuove regole per l’imbarco sono state accolte tutto sommato con tranquillità e rassegnazione, non altrettanto si può dire dei frequenti smarrimenti di bagagli. Le cifre dicono che tra Linate e Malpensa si sono perse durante la bella stagione circa 800 valigie al giorno.

Ma, con l’estate e le vacanze ormai alle spalle, almeno per i più, ecco arrivare una buona notizia, per ora riguardante solo l’aeroporto di Malpensa: la annuncia Giuseppe Bancini, presidente della Sea.
Sono in arrivo i bagagli con i microchip, che consentiranno di seguire l’iter di ciascun bagaglio!
Da ora in poi i bagagli, anziché muoversi sui nastri trasportatori, saranno inseriti in appositi vassoi dotati dell’innovativo sistema di segnalamento: sul microchip, in comunicazione con antenne poste lungo il percorso, vengono inserite tutte le informazioni riguardanti il bagaglio e la destinazione.

Grazie all’innovazione introdotta dovrebbe essere migliorata la velocità di consegna dei bagagli, ma sopratutto dovrebbero diminuire fortemente i rischi di smarrimento.

  • shares
  • +1
  • Mail