Detersivi fai da te, economici e verdi

Detersivi fai da te, economici e verdi
Pulire casa è assillo di molti. E se ricorrere ad alcuni prodotti è inevitabile per la riuscita dell’operazione, è possibile però farsi i detersivi da sé, riducendo l’impatto sull’ambiente, e anche sul portafoglio.

L’aceto (disinfettante, detergente e anticalcare), il bicarbonato di sodio (per il suo potere sgrassante e brillantante) e il limone (brillantante e profumato) sono tre validi alleati per l’igiene della casa.

Alcuni consigli:
- un cucchiaino di bicarbonato di sodio sciolto in un decilitro d’acqua per sgrassare lavandini, piastrelle, superfici del frigorifero e lucidare l’argenteria;

- l’aceto, non diluito, per togliere il calcare da pentole e bicchieri o per pulire il frigorifero; mezzo bicchiere di aceto bianco in un litro d’acqua per pulire vetri, piastrelle e pavimenti; oppure diluito con acqua e un cucchiaio di sale per togliere lo sporco dal forno o i residui di latte dal pentolino;

- il succo del limone per far brillare le pentole in rame.

Via Kitchenweb.

  • shares
  • +1
  • Mail