Borsa Milano chiude positiva in linea con l’Europa | Spread a 241,5 punti

Listini azionari dei maggiori mercati UE, spinti dai dati macro europei. Lo spread chiude in calo a 241 punti base.

Alla Borsa di Milano l'indice Ftse Mib chiude la seduta in rialzo dello 0,68% a 17.380 punti. Ben intonato il comparto bancario, in scia alla discesa dello spread, ai minimi da due anni. Nel paniere spicca il rally di MPS. Rocca Salimbeni fa segnare la migliore performance da 4 mesi a questa parte guadagnando alla fine il 7,66% a 0,225 euro, con scambi triplicati rispetto alla media. Per gli analisti si tratta soprattutto di ricoperture, con il calo delle tensioni sui titoli di Stato che favorisce l’azionariato bancario, specie quello degli istituti considerati con i patrimoni più esposti.

Nel resto del Vecchio continente chiusure positive per tutte le maggiori borse europee con rialzi compresi tra lo 0,75% di Londra e lo 0,47% di Madrid. I listini accelerano a metà mattinata dopo la diffusione dei dati macro sulla produzione industriale in Europa a giugno (+0,9%, +0,7% nell’eurozona) e l'indice Zew sulle aspettative economiche per la Germania, migliore delle attese.

Il differenziale Btp/Bund tedesco equivalente chiude in calo a 241,5 punti base, con rendimento del decennale del Tesoro al 4,22%. Lo spread durante la seduta aveva toccato i 236 punti, ai minimi dall’otto luglio del 2011.

Borse europee positive | Piazza Affari +0,35%


Piazza Affari

apre positiva, in linea con le altre maggiori borse europee. L’indice Ftse Mib cresce dello 0,35% a 17.325 punti mentre l'AllShare sale dello 0,45%, a 18.318 punti.

Tra i più vivaci, in un clima estivo e improntato comunque alla cautela negli acquisti, A2a (+1,185) Fiat (+0,63%), Tod's (+0,92%) e tra le banche Unicredit (+0,73%).

I mercati, in cerca di conferme sulla ripresa economica, attendono l’uscita alle 11 dell'indice Zew che misura la fiducia delle imprese tedesche e del dato sulla produzione industriale nell'Ue.

Sul secondario italiano lo spread Btp/Bund decennali apre in calo a 242,2 punti base, dai 245 di ieri, con tasso sul Btp al 4,149%.

(in aggiornamento)

  • shares
  • +1
  • Mail