Cresce la raccolta dei giochi +17.1 nei primi 9 mesi

Scritto da: -


Le entrate fiscali legate ai giochi continuano a crescere. Nei primi 9 mesi del 2011 lotto, lotterie e gli altri giochi collaterali hanno fatto registrare un aumento del 15,6% (+1.396 milioni di euro) risultando pari a 10.317 milioni di euro. Un autentico boom, cifre spaventose. Cosa dobbiamo pensare? Che il paese, in questi tempi difficili, sia a caccia del “colpo di fortuna che ti cambia la vita” o piuttosto che sia vittima di una fascinazione e da una forma di mania oltre i limiti del patologico?

Probabilmente entrambe le cose, d’altra parte la scelta degli ultimi governi è stata quella di spingere sui giochi (comprese le scommesse sportive) per raggranellare risorse senza aggiungere, all’apparenza, ulteriore carico fiscale sui contribuenti. Il risultato c’è tenendo conto che le imposte indirette che derivano da queste attività sono pari a 9.932 milioni di euro (+1449, il 17,1%) nei primi 9 mesi del 2011.

A questa crescita hanno contribuito le “macchinette”, i cosiddetti Video Poker e loro variazioni, con un gettito di 802 milioni di euro (+182 milioni di euro, pari a +6,9%), ma rimane sempre il vecchio gioco del Lotto a trainare il fenomeno con una raccolta di 5.112 milioni di euro (+1.438 milioni di euro, pari a +39,1%). Italiani popolo di giocatori, fino a quando?

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voti.