Energia Elettrica: le tariffe migliori di ottobre 2013

Le offerte più convenienti sul mercato libero nel mese di ottobre, per risparmiare sulla bolletta della luce.


Dal primo ottobre 2013 la bolletta della luce si riduce dello 0,8% per un risparmio di 4 euro all’anno per una famiglia tipo. Troppo poco però per contrastare il caro elettricità che pesa sulle tasche degli utenti.

Con l’aiuto di Sos Tariffe vediamo per questo mese di ottobre quelle che sono le tariffe migliori, le più convenienti, che offrono concrete possibilità di risparmio sull’energia elettrica.

Confronteremo le migliori tariffe offerte del mercato libero rispetto a quanto paga all’anno un cliente rimasto al Servizio di Maggior Tutela, cioè quello in cui i prezzi applicati alle utenze domestiche per la fornitura di energia elettrica sono stabiliti dall'Autorità per l'energia Elettrica e il gas.

Il mercato dell'energia è liberalizzato dal 1°luglio 2007, tutti i clienti finali possono quindi scegliere il proprio fornitore e la migliore tariffa sul mercato libero, in base alle proprie esigenze, come previsto dal DL n.73/07. Il cliente domestico (ma anche le piccole imprese) vengono servite alle condizioni di maggior tutela se non hanno mai cambiato fornitore o se ne hanno chiesto di nuovo l'applicazione dopo aver stipulato contratti nel mercato libero.

Prenderemo in esame due diverse tipologie di utenza e terremo quindi conto di esigenze diverse sulla base di fattori quali il numero di persone che vivono nella casa, le dimensioni della stessa, la classe energetica degli elettrodomestici utilizzati, la potenza contrattuale, la distribuzione dei consumi giorno/notte e durante la settimana.

Le migliori offerte luce del mese di ottobre




    1° profilo di consumo - Coppia senza figli/coppia di amici: abbiamo due persone, tariffe residenziali, più lavastoviglie, lavatrice, frigorifero, forno elettrico e condizionatore. Il consumo medio annuo è di 2.900 kWh, ripartito per il 60% nelle ore agevolate (cioè notte e weekend) e per il 40% di giorno. La potenza contrattuale è di 3 kW.

    Web Luce di Edison Energia è la tariffa più conveniente per questa tipologia di consumatori, fa risparmiare 51,47 euro l’anno. È a prezzo bloccato, l’unica grana è che è disponibile solo per i nuovi clienti.

    E-Light Monoraria di Enel Energia fa risparmiare 41,38 euro all’anno, cifra che è però variabile a seconda dei consumi e delle abitudini. Essendo una offerta valida solo per le attivazioni e gestioni online il pagamento con il bollettino postale non è possibile, va fatto a mezzo Rid.

    TiVoglioWeb di Sorgenia è la terza tariffa luce più economica per questo profilo di utenza per un risparmio di 41,23 euro all’anno, a prezzo bloccato. Il pagamento tramite bollettino postale è possibile.


    2° profilo di consumo - Famiglie numerose con consumi elevati: beh, qui i consumi sono decisamente più alti. Cinque o più persone che abitano in casa, tariffe residenziali, con lavastoviglie, lavatrice, frigorifero, forno elettrico, più scaldabagno e condizionatore. Il tutto per un consumo annuo pari 6.300 kWh, così ripartiti: 60% nelle ore agevolate e 40% di giorno. La potenza contrattuale è di 3 kW.

    Offerta Web Luce di Edison Energia risulta essere a ottobre 2013 la migliore per questo tipo di utenza consentendo un risparmio di 111,81 euro in 12 mesi.

    E-Light Monoraria di Enel Energia si piazza subito dopo, per un risparmio che si aggira sugli 89,90 euro all’anno, ma la tariffa non è disponibile per chi è già utente Enel.

    TiVoglioWeb di Sorgenia, offre un risparmio sostanzialmente uguale, di 89,57 euro all’anno, senza problemi di clientela pregressa. Il prezzo della componente energia è bloccato per i primi 12 mesi di fornitura. Contratto e bollette sono online, i pagamenti vanno fatti tramite servizio RID.

    Amica Web Flat Monoraria di Illumia invece fa risparmiare 86,49 euro, a prezzo bloccato, e la gestione del cambio fornitore è gratis.


(in aggiornamento)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail