E' la fine del roaming?

roaming ue reding
Siamo davanti alla svolta epocale?

Ma, forse, chissà...

Aspettare che lo Stato intervenga per risolvere il problema delle tariffe del roaming internazionale significa rischiare un ritorno al buon vecchio piccione viaggiatore. Attendersi una mano dai gestori italiani, poi, sarebbe pura fantascienza. (leggi)

Come al solito la salvezza passa per le mani dell'Europa, croce e delizia degli italiani.

Dell'intenzione, da parte dell'Unione Europea, di azzerare i costi delle chiamate effettuate in roaming internazionale, ne avevamo già parlato. (leggi)

Ora qualcosa si starebbe muovendo.

Secondo recenti rumor, la Commissione Europea sarebbe vicina a una decisione sulla lunga vicenda delle tariffe del roaming tra le compagnie di telefonia cellulare. Questo, almeno, secondo fonti accreditate secondo cui Bruxelles potrebbe prendere una decisione entro poche settimane. Tra le compagnie sotto inchiesta ci sono Vodafone, T-Mobile (gruppo Deutsche Telekom) e 02 (gruppo Telefonica). L'indagine Ue sui prezzi del roaming e' partita nel lontano 2001.

Intanto ieri é arrivata un'altra bacchettata dalla Reding (leggi) che ha anche affermato (o minacciato?) che intende presentare le sue proposte entro l'inizio del 2007.

Cadono le frontiere anche per il telefonino?

  • shares
  • +1
  • Mail