Produzione edilizia in calo dell'11,2% nel 2013

La produzione nelle costruzioni registra un -1,8% a settembre e un primo segnale positivo nel terzo trimestre dell'anno. I dati Istat

La produzione nelle costruzioni cala dell'1,8% su base congiunturale, a settembre rispetto al precedente agosto, facendo segnare una flessione su base annua del 6,1%.

Lo comunica oggi l'Istat specificando che si tratta di tratta di dati destagionalizzati e corretti per gli effetti di calendario, i giorni lavorativi sono infatti stati 21 contro i 20 di settembre del 2012.

A settembre di quest’anno l'indice grezzo ha fatto registrare una diminuzione del 2,8% su base tendenziale, rispetto cioè allo stesso mese del 2012. Da gennaio a settembre 2013 la produzione edilizia è scesa dell'11,2% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Tuttavia l’Istituto nazionale di statistica sottolinea che nella media del trimestre luglio-settembre l'indice ha mostrato un incremento dell'1,6% rispetto ai tre mesi precedenti.

Non si può certo parlare di inversione di tendenza ma è comunque un primo segnale positivo. In quattro anni di profonda crisi il settore si è "mangiato" ben 500mila posti di lavoro secondo i calcoli della Cgil.

  • shares
  • +1
  • Mail