Drastico calo dei consumi nel 2012: l’analisi SWG-Coldiretti

Scritto da: -

Il 6% degli italiani non arriva alla fine del mese. A sostenerlo è un’analisi Coldiretti-Swg. E con i previsti ricari e la corsa del tasso d’interesse sui mutui, per il 2013 la situazione appare destinata a non migliorare. La crisi morde, ha messo alla strette il 61% degli italiani, e il calo dei consumi nel 2012 riguarda anche gli alimentari con un meno 1-2 % registrato negli acquisti in quantità.

Nel corso di quest’anno sono stati sempre di più i consumatori (il 49%) che hanno fatto la spola da un supermercato all’altro alla ricerca dell’offerta migliore per un dato prodotto, mentre il 62% degli italiani ha affollato le corsie dei supermercati più che in passato per non farsi sfuggire le offerte speciali.

Tra le tendenze di risparmio emergenti Coldiretti segnala l’acquisto di prodotti locali  (lo ha fatto 40% degli italiani) e di frutta e verdura di stagione (50% dei consumatori) senza passare dalla grandi catene di distribuzione alimentare.

Nei primi sei mesi dell’anno gli acquisti fatti direttamente dal produttore - grazie alla rete degli agricoltori di Campagna Amica - sono aumentati del 23%.

Foto | © TMNews

 

Vota l'articolo:
3.80 su 5.00 basato su 5 voti.