Sardegna: tributi sospesi nei Comuni colpiti dall'alluvione

Il pagamento dei tributi nei comuni colpiti dal ciclone Cleopatra è stato sospeso con un decreto del ministro dell'Economia Saccomanni.

Nei Comuni della Sardegna colpiti dall'alluvione del 18 e 19 novembre, che ha provocato 17 vittime e l’evacuazione di 2.800 persone, il governo ha sospeso tutti i versamenti e gli adempimenti tributari, compresi quelli relativi a cartelle di pagamento emesse dagli agenti della riscossione che scadono tra il 18 e il 20 dicembre 2013.

I comuni interessati sono quelli individuati nell'ordinanza del commissario delegato per l'emergenza del 22 novembre scorso. A stabilire la sospensione del pagamento dei tributi è un decreto firmato oggi dal ministro dell'Economia, Fabrizio Saccomanni.

Dal dicastero di via XX Settembre si precisa che con un successivo decreto saranno stabilite le modalità di esecuzione degli adempimenti e versamenti sospesi. 
Il Consiglio dei ministri il 20 novembre dopo aver dichiarato lo stato di emergenza per la Sardegna messa in ginocchio dal ciclone Cleopatra aveva predisposto uno stanziamento immediato per l’emergenza di 20 milioni di euro.

I danni alle infrastrutture della regione ammontano complessivamente a 95,5 milioni di euro secondo le stime, con la sola provincia di Nuoro che ha subìto danni alle strade provinciali per circa 60 milioni.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail