Carburanti: prezzi in calo per benzina e diesel, aumenta il Gpl

Brutta sorpresa da oggi per chi fa il pieno di Gpl: Eni ha alzato il prezzo di 2 centesimi. Stabile il metano.


I prezzi dei carburanti risultano in ribasso sulla rete nazionale dopo un mese e mezzo circa di rialzi. A salire è invece il prezzo del Gpl.

Per benzina e diesel Esso tra sabato e oggi ha tagliato i prezzi consigliati in modalità servito di 1,5 centesimi al litro, TotalErg di un centesimo al litro, e ha ora i prezzi più competitivi su entrambi i prodotti (sconti e promozioni a parte). Shell ha invece ridotto di mezzo centesimo il prezzo di entrambi i prodotti.

Le medie ponderate nazionali dei prezzi di verde e gasolio tra le diverse compagnie in modalità servitosi si attestano così rispettivamente a 1,810 euro al litro (-0,4 centesimi) e a 1,742 euro al litro (-0,4 centesimi).

Stabile il prezzo del metano a 0,991 euro al litro mentre la brutta notizia è il balzo del prezzo del Gpl, con il market leader Eni che lo ha infatti alzato di 2 centesimi portandolo a 0,831 euro al litro, un'inversione di tendenza rilevata dal monitoraggio di Staffetta quotidiana.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail