Se la colf toglie il golf: un ex-magistrato inglese pagava la colf 200 sterline l'ora per girare nuda per casa. Ora rischia il carcere

magistrato paga colf per girare nuda
I vizi a volte costano si sa. Ma quello di Michael Lee, costava decisamente più di un pacchetto di sigarette. L'ex-magistrato della corte di Londra direttore finanziario alla Alec's Three Piece Suit Warehouse con sede a Bolton (leggi), pagava la sua donna delle pulizie per girare nuda per casa. Per esaudire il suo "vizietto" Lee sborsava 200 sterline all'ora. Per poter coltivare i suoi desideri "proibiti" l'ex-giudice era anche arrivato a rubare il denaro dalle casse dell'azienda in cui lavorava.

Poi é arrivato il momento del ravvedimento e la decisione di costituirsi alla polizia. Ora dovrà affrontare un processo per furto aggravato da falsificazione e alterazione dei conti di bilancio. Sarà processato entro il 10 novembre.

"Sono ancora incredulo, mi fidavo di lui. Aveva ottime referenze ed era stato persino magistrato", ha detto attonito Alec Bromley, direttore della società di Bolton. (leggi)

  • shares
  • +1
  • Mail