In Italia un bambino su 10 vive in povertà

“L'Italia SottoSopra, il quarto Atlante dell'Infanzia (a rischio)" di Save the Children: l'indigenza incide sulla salute e sui livelli di istruzione, saltano opportunità e prospettive per bambini e ragazzi. Fotografia, da brivido, della generazione che verrà.

Più di un milione di minori in Italia vive in condizioni di povertà assoluta, parliamo di uno su 10, il 30% in più del 2012, con i soggetti più deboli che al solito pagano il conto più salato alla crisi.

A lanciare l’ennesimo allarme indigenza è stavolta Save the Children con il suo dossier “L'Italia SottoSopra, il quarto Atlante dell'Infanzia (a rischio)". Lo studio evidenzia la stretta correlazione fra povertà e bassi livelli di istruzione, di salute, di opportunità e prospettive per bambini e ragazzi.

Secondo l’analisi un milione e 344mila minori vivono in condizioni di disagio abitativo, 650.000 in Comuni che sono in dissesto o quasi. Per per la prima volta poi ha segno negativo la percentuale di bambini che frequentano le scuole dell’infanzia pubbliche (-0,5%).

continua a pagina 2

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail