Cassa integrazione a 990 milioni di ore in 11 mesi

La Cgil: 520mila i lavoratori a zero ore, per un taglio del reddito di 7.300 euro a testa.

Nei primi 11 mesi dell’anno in corso sono poco meno di 990 milioni di ore di cassa integrazione, richieste e autorizzate. Per la terza volta, da quando è iniziata la crisi, siamo alla soglia del miliardo di ore di cassa integrazione, dopo il record negativo del 2010 quando si raggiunsero 1,2 miliardi di ore, contro 1,1 miliardi del 2012. A fornire i numeri sulla cassa integrazione è l’Osservatorio Cig della Cgil su elaborazioni dei dati dell’Inps.

Dall’inizio dell’anno risultano essere entrati in cassa integrazione circa 520mila lavoratori a zero ore che hanno subito un taglio del reddito di ben 3,8 miliardi, 7.300 euro in meno a lavoratore.

Il segretario confederale della Cgil, Elena Lattuada commenta:

"si prospetta l'ennesimo, triste, anno record in termini di ricorso alla cassa integrazione da quando, oramai sei anni fa, siamo stati investiti da una violenta crisi".

continua a pagina 2

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail