Dal Governo 150 milioni di euro per le famiglie più povere

bollette microcredito
Verrà presto presentato, in Finanziaria, un emendamento che stanzia 150 milioni in favore dei nuclei famigliari più poveri, lo ha deciso la maggioranza oggi. Parte dei fondi che saranno impiegati (100 milioni) provengono da quelli precedentemente destinati ai Comuni per l'impianto di nuovi rigassificatori. (leggi)

In Italia, per ora, in molti comuni si va avanti grazie al fai-da-te con progetti di microcredito (leggi). Tra le città più attive nell´attività di questo tipo solidarietà economica dal basso c'è Firenze: negli ultimi 4 anni ha raccolto e prestato quasi 300mila euro.

Gli esempi sono tanti, semplici e concreti: 1800 euro per pagare una bolletta del gas, 1600 euro a un anziano straccivendolo per riscattare il furgone sequestrato, 400 euro per pagare le tasse scolastiche, ecc...

» Microcredito, in Italia serve a pagare le bollette

  • shares
  • +1
  • Mail