Saldi 2014: le date di inizio e chiusura regione per regione

Giovedì 2 gennaio 2014 Campania e Basilicata danno il via ai saldi invernali che nelle altre regioni entreranno a regime dal 4 gennaio. Ecco il calendario con i periodi in cui sarà possibile usufruire di sconti e promozioni

Tornano i saldi. Le feste natalizie volgono al termine e, cambiato il calendario sulle pareti di casa, tornano gli sconti e le promozioni di fine stagione. A dar via alla stagione invernale dei saldi saranno domani, giovedì 2 gennaio 2014, i commercianti di Campania e Basilicata, mentre per le altre regioni l’inizio è fissato per sabato 4 gennaio. L’unica eccezione è rappresentata dalla Provincia autonoma di Trento, nella quale i commercianti avranno la libertà di legiferare autonomamente sull’apertura e la chiusura del periodo dei saldi.

Notevoli le differenze di lunghezza del periodo dei saldi: in alcune regioni dureranno 60 giorni, in altre 8 settimane o due mesi tondi; il periodo più breve sarà quello del Lazio, dove gli sconti finiranno il 14 febbraio, giorno di San Valentino, mentre il più lungo sarà quello del Friuli Venezia Giulia e della Valle d’Aosta che potranno tirare dritto fino al 31 marzo 2014.

Abruzzo: 4 gennaio per 60 giorni
Basilicata: 2 gennaio - 2 marzo
Calabria: 4 gennaio per 60 giorni
Campania: 2 gennaio per 60 giorni
Emilia Romagna: 4 gennaio per 60 giorni
Friuli Venezia Giulia: 4 gennaio - 31 marzo
Lazio: 4 gennaio - 14 febbraio
Liguria: 4 gennaio - 17 febbraio
Lombardia: 4 gennaio per 60 giorni
Marche: 4 gennaio - 1 marzo
Molise: 4 gennaio per 60 giorni
Piemonte: 4 gennaio per 8 settimane
Puglia: 4 gennaio - 28 febbraio
Sardegna: 4 gennaio - 4 marzo (6 dicembre nelle zone colpite dall’alluvione)
Sicilia: 4 gennaio - 15 marzo
Toscana: 4 gennaio per 60 giorni
Umbria: 4 gennaio per 60 giorni
Valle d’Aosta: 4 gennaio - 31 marzo
Veneto: 4 gennaio - 28 febbraio
Provincia di Bolzano: 4 gennaio - 15 febbraio
Provincia di Trento: a discrezione dei commercianti

  • shares
  • Mail