Mini Imu: scadenza, calcolo e modalità di pagamento

Venerdì 24 gennaio è il termine ultimo per il pagamento della cosiddetta mini Imu. Un piccolo vademecum per i proprietari di prima casa

Sono tempi duri per tutti: per gli italiani che a gennaio dovranno affrontare un nuovo salasso quello della mini Imu e per i commercialisti che dovranno venire a capo di regole che cambiano con più frequenza delle condizioni meteo.

Cominciamo dalla scadenza: venerdì 24 gennaio. Tra due settimane il termine ultimo per pagare.

Chi deve pagare la mini Imu

Tutti i proprietari di immobili considerati abitazioni principali che abbiano sia la residenza che il domicilio fiscale in uno dei 2398 comuni che hanno fissato l’aliquota Imu superiore al 4 per mille. Se i comuni sono all’interno di questa soglia non si paga nulla. Le quattro grandi metropoli italiane (Roma, Milano, Napoli e Torino) sono interessate dal pagamento, per gli altri comuni si può consultare l’elenco disponibile su leggioggi.it

Come calcolare la mini Imu

Con cinque passi: 1) Si calcola la base imponibile della rendita catastale dell’abitazione, 2) sulla base della rendita catastale e tenendo in considerazione le detrazioni, si calcola l’Imu dovuta con l’aliquota definita dal proprio comune, 3) si calcola l’Imu con l’aliquota al 4 per mille, anche in questo caso tenendo conto delle detrazioni, 4) si fa la differenza fra le due cifre ottenute, 5) si paga il 40% della cifra ottenuta.

Come pagare la mini Imu

Con un modulo F24 o con un bollettino postale. Per il modello F24 si compila la sezione Imu e altri tributi locali, inserendo il codice tributo per le abitazioni principali cioè 3912.

Quanto si pagherà

Il gettito previsto per lo Stato sarà di 1,1 miliardi di euro, mentre la cifra coperta dai contribuenti sarà di circa 440 milioni, il 40% del totale. Secondo il calcolo effettuato da Uil, a Milano mediamente la mini Imu peserà 59 euro, a Torino 58 euro, a Napoli 51 euro, a Roma 43 euro. Un appartamento da 120 mq in A/2 per una famiglia con due figli farà pagare 163 euro medi a Milano, 152 euro a Torino, 125 a Napoli, 92 euro a Bologna e 79 euro a Roma.

Via | Uil

Foto © Getty Images

  • shares
  • +1
  • Mail