Lavoro: scoraggiati 3,3 milioni di italiani

Ma di gelatieri, pasticcieri e pizzaioli qualificati non se ne trovano.

scoraggiati lavoro

In Italia sono 3,3 milioni gli scoraggiati, cioè le persone disponibili a lavorare ma che in realtà un lavoro non lo cercano.

Si tratta del 13,1% della forza lavoro, più di tre volte la media dell’Ue a 28 paesi. A fornire i dati, relativi al terzo trimestre 2013, è Eurostat secondo cui in Italia in tutto più di 6 milioni di persone si dicono alquanto scettiche sulla possibilità di trovare un lavoro, tra disoccupati, cioè 2,84 milioni di persone nel terzo trimestre 2013, e quei 3,3 milioni di soggetti che pur volendo lavorare un impiego nemmeno provano a trovarlo.

Intanto ci sono dei lavori che nessuno sembra voler o saper fare, per i quali le domanda c’è: non si trovano pasticceri, gelatieri e pizzaioli in gamba.

La richiesta di queste professionalità è emersa in occasione di Sigep, il salone annuale sulla gelateria di Rimini, giunto alla sua 35esima edizione. Reperire sul mercato gelatieri qualificati è sempre più difficile.

Nel 2013 il 13% delle assunzioni programmate nel settore non sono state eseguite e ben 600 posizioni per personale qualificato non sono state ricoperte. Nel 2012 la carenza di tale tipo di personale era dell'8,6% salita al 12,5% l’anno successivo.

Lino Stoppani, presidente Fipe Confcommercio dice:


Avevamo già lanciato l’allarme per i pizzaioli qualificati e ci ritroviamo adesso a rilanciare lo stesso concetto  anche per i pasticceri e i gelatieri. Il mancato incontro fra domanda e offerta di lavoro è uno dei problemi alla base della disoccupazione italiana e persino europea. Sarebbe necessario dare più importanza alla formazione professionale, con il rafforzamento della formula dell’alternanza scuola-lavoro, e semplificare le procedure per le assunzioni, soprattutto per i giovani potenziando l’apprendistato.

Tra gelaterie e pasticcerie in Italia abbiamo circa 33mila attività aperte con la Lombardia (2.231 unità) il Veneto (1.384) e l'Emilia Romagna (1.293) che registrano la maggiore concentrazione di imprese del settore.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail