Prodotti contraffatti per più di un italiano su due

Coldiretti: avviare al più presto i lavori della nuova commissione parlamentare d'indagine sulla contraffazione.

An Italian financial policemen (Guardia

Ad acquistare prodotti contraffatti è più di un italiano su due, il 52% dei connazionali compra infatti articoli tarocco. Si tratta soprattutto di acquisti di capi di abbigliamento e accessori delle grandi griffe della moda (29%), ma non solo.

A fornire i dati sul fenomeno è un sondaggio online realizzato da Coldiretti sul suo sito internet e reso noto in occasione del bilancio diffuso dalla Guardia di Finanza sui sequestri di prodotti contraffatti operati nell'anno 2013.

Il presidente di Coldiretti, Roberto Moncalvo, commenta:



"è quanto mai importante superare lo stallo che impedisce l'avvio dei lavori della nuova commissione parlamentare d'indagine sulla contraffazione che estenderà il suo campo d'azione alla fase della commercializzazione dei prodotti contraffatti e quindi al fenomeno dell'Italian sounding e alla tutela tutela del made in Italy".

Tra i prodotti contraffatti in cima alla lista dei desideri degli italiani, che devono far fronte a una drastica riduzione del loro potere di spesa, ci sono anche gli oggetti tecnologici (14%) e i ricambi meccanici (6%). Crisi o non crisi non si risparmia però su medicinali e cosmetici (1%), giocattoli (1%) e alimentari (1%): per questo tipo di prodotti la diffidenza nei confronti della contraffazione rimane elevata.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: