In Italia benzina più cara di 27 centesimi al litro rispetto all’Ue

"Stacco Italia" di 27,1 centesimi per la "verde" e di 25,6 cent per il gasolio.

Carburanti sempre più cari in Italia: secondo i calcoli di Assopetroli Assoenergia, in collaborazione con Figisc Anisa Confcommercio, a gennaio 2014 fare benzina in Italia è costato 27,1 centesimi in più rispetto all’Unione europea.

Questo per quel che riguarda la "verde". Analogamente il cosiddetto stacco Italia sul prezzo di un litro di diesel rispetto a quanto costa nel resto del Vecchio continente sempre a gennaio è stato pari a 25,6 centesimi.

Dall'analisi di Assopetroli Assoenergia (l'associazione del commercio di prodotti e servizi energetici aderente a Confcommercio) intitolata “SIA - Stacco Italia Accise" e basata sui dati di Commissione Europea e Mise emerge che per la benzina:

"il prezzo italiano è più alto di 27,1 cent/litro, di cui ben 25,3 cent/litro sono dovuti alle maggiori imposte (Accise e Iva) e solo 1,8 cent/litro ad un maggiore prezzo industriale”. Per il gasolio, il prezzo italiano è più alto di 25,6 cent/litro, di cui ben 24,5 cent/litro sono dovuti alle maggiori imposte e solo 1,1 cent/litro ad un maggiore prezzo industriale".

Senza contare che dall'uno marzo:

"scatterà il primo degli aumenti di accisa sui carburanti varati dall’attuale esecutivo che, sino al dicembre 2018, comporteranno ulteriori aumenti per complessivi 1.443,26 milioni di euro di sole accise (Iva sulle accise compresa)".

Intanto sulla rete di distribuzione nazionale carburanti oggi i prezzi raccomandati di benzina e diesel rimangono stabili mentre i mercati internazionali, invertendo il trend della scorsa settimana, mostrano un timidissimo segno meno.

Le medie nazionali della benzina e del diesel si attestano 1,776 al litro per la prima e a 1,704 euro al litro per il secondo, Gpl a 0,853 euro al litro.

A livello Paese sempre in modalità servito, secondo il Servizio Check-Up Prezzi di Quotidiano Energia, il prezzo medio praticato della benzina oscilla tra 1,759 euro al litro di Eni e 1,776 euro di Tamoil. Per il diesel si va da 1,691 euro al litro di Esso a 1,704 di Tamoil. Per il gpl, i cui prezzi sono ancora in discesa, si passa da 0,819 euro al litro di Eni a 0,853 euro di Ip.

(Nel video di Confcommercio Tv Milano la conferenza annuale 2013 di Assopetroli Assoenergia Lombardia: si parla di risparmi economici e vantaggi per l'ambiente).

  • shares
  • +1
  • Mail