La Germania contro la BCE: il piano Omt va oltre le sue competenze

La replica della Banca centrale europea: il programma Omt rientra nel nostro mandato. Dollaro in rialzo sull'euro e borse nervose.

La Germania all’attacco dell’Eurotower. La Corte costituzionale tedesca entra a gamba tesa deferendo la Bce alla Corte europea per il programma "illimitato" di acquisti di Bond dei Paesi europei. La banca centrale europea secondo la suprema corte tedesca:

"sta agendo oltre il suo mandato di politica monetaria, in violazione del divieto di finanziamento monetario dei bilanci".

Il programma Omt (Outright monetary transactions) della Bce, cioè il piano anti spread o salva euro era stato lanciato a settembre dal presidente della banca centrale Ue Mario Draghi (nel video).

In cosa consiste il piano Omt? La Bce a sostegno dei Paesi che ne fanno richiesta può acquistare titoli di Stato a breve termine sul mercato secondario, al fine di ridurre le pressioni derivate dall’innalzamento dello spread e non prestare il fianco alla speculazione finanziaria.

Secondo i giudici costituzionali tedeschi la Bce così facendo avrebbe però messo in seria discussione i poteri degli Stati membri e il principio che proibisce il finanziamento monetario dei bilanci nazionali anche se ammettono che qualora il programma Omt fosse interpretato "restrittivamente" potrebbe essere in linea con la normativa Ue. La Corte costituzionale si pronuncerà definitivamente sulla questione il 18 marzo prossimo.

Pronta la replica dell'istituto centrale europeo che:

"prende atto dell'annuncio dell'Alta corte tedesca di ricorrere alla corte di giustizia europea e ribadisce che il programma Omt rientra nel suo mandato".

Intanto dopo la notizia del deferimento, l'euro è in calo sul dollaro a 1,3552 dollari, da 1,3582 dollari, e i futures sui bund tedeschi sono saliti da 143,56 a 144,02. Le borse europee che erano partite in positivo dopo l'annuncio del ricorso alla Corte europea scendono sotto la parità. A Piazza Affari il Ftse Mib sta cedendo lo 0,06%

  • shares
  • +1
  • Mail