Carburanti: coda di rialzi nel weekend, la situazione oggi

Benzina a 1,8 euro, diesel a 1,729 euro al litro.

Mercati internazionali stabili ma weekend con una coda di rialzi dei prezzi raccomandati dei carburanti sulla rete di distribuzione nazionale, dopo gli aumenti generalizzati visti la settimana scorsa, eccezion fatta per il market leader Eni, i cui prezzi alla colonnina sono fermi da 15 giorni.

Secondo la rilevazione di Staffetta quotidiana:

“C'è stata nel fine settimana un'ultima coda di rialzi sui listini dei prezzi alla pompa. D'altronde, il calo delle quotazioni dei prodotti raffinati sul mercato del Mediterraneo si è molto attenuato venerdì. Unica a non partecipare al giro di aumenti è stata così Eni, che rimane infatti decisamente al di sotto della concorrenza, soprattutto per quanto riguarda la benzina”.

Questa la situazione:

“nel fine settimana Shell ha aumentato i prezzi consigliati di benzina e diesel di, rispettivamente, 1 centesimo al litro e 0,5 centesimi al litro. Variazioni che non cambiano la media ponderata nazionale dei prezzi della benzina tra le diverse compagnie in modalità servito (sempre a 1,8 euro/litro), ma fanno aumentare quella del diesel a 1,729 euro/litro (+0,1 centesimi). Gpl Eni a 0,821 euro/litro, metano in calo a 0,992 euro/kg (-0,1 cent). Come detto, rallenta sensibilmente la tendenza ribassista del mercato del Mediterraneo: venerdì la quotazione della benzina ha chiuso a 543 euro per mille litri (-1), quella del diesel a 580 euro per mille litri (-1)”

Le medie nazionali della benzina e del diesel si attestano oggi a 1,780 per la prima e a e 1,709 euro per il secondo, gpl a 0,816 euro al litro. Le punte di prezzo in alcune aree arrivano per la ''verde'' a 1,829 euro al litro, per il diesel a 1,743 e il per il gpl a 0,834. A livello Paese, in modalità servito, secondo il campione di stazioni di servizio rappresentativo della situazione nazionale di Quotidiano Energia, il prezzo medio praticato della benzina va oggi 17 febbraio dall'1,761 euro al litro di Eni all'1,780 di IP, con le no-logo a 1,660. Per il gasolio si va dall'1,691 euro/litro di Esso all'1,709 di IP, no-logo a 1,580 euro al litro. Il gpl oscilla tra 0,792 euro al litro di Eni e 0,816 di IP, con le no-logo a 0,764 euro.

  • shares
  • Mail