Carburanti: schizzano i prezzi internazionali

Anche Esso si adegua all'aumento delle accise. Per il Gpl si registra invece una discesa generalizzata di circa un centesimo.

Secondo la rilevazione odierna di Staffetta quotidiana mentre sul mercato interno c'è da registrare l'adeguamento di Esso all'aumento delle accise sui carburanti in vigore da sabato 1 marzo, sui mercati internazionali le tensioni tra Russia e Ucraina, anche se smorzate, hanno fatto schizzare all'insù i prezzi a causa dell'incremento dei prezzi del petrolio.

Staffetta Quotidiana spiega:

“questa mattina Esso ha riversato sui listini l'aumento delle accise di tre millesimi in vigore da sabato. Invariate le medie ponderate nazionali dei prezzi tra le diverse compagnie in modalità servito, con la benzina a 1,806 euro/litro e il diesel a 1,729 euro/litro. Gpl Eni fermo a 0,801 euro/litro, metano auto a 0,993 euro/kg”.

La benzina ha infatti chiuso a 550 euro per mille litri (+14 euro), il gasolio a 591 euro per mille litri (+14).

Nessun effetto per ora è stato rilevato sui listini delle diverse compagnie. Per il Gpl invece dopo il ribasso di Eni, i prezzi continuano a scendere, Esso e IP oggi hanno abbassato il prezzo di 2 centesimi al litro.

Prezzi-carburanti Natale 2013

(Nel video in alto: la truffa dei carburanti auto annacquati)

Carburanti: rincari per benzina e diesel

19 febbraio 2014. Aumentano i prezzi raccomandati sulla rete di distribuzione nazionale carburanti. Secondo la rilevazione odierna di Quotidiano Energia Shell ha alzato di un centesimo al litro il prezzo di benzina e diesel, IP ha aumentato di 0,7 centesimi il costo della verde e di 0,8 centesimi quello del gasolio. Esso +0,5 su tutt'e due i prodotti.

Buone notizie invece per il Gpl il cui prezzo è registrato in discesa generalizzata di circa un centesimo. Le medie nazionali della benzina e del diesel si attestano oggi 19 febbraio rispettivamente a 1,786 e 1,708 euro al litro, con il Gpl a 0,812 euro al litro.

Le punte di prezzo in alcune aree della rete nazionale carburanti arrivano a 1,823 euro al litro per la benzina, a 1,743 per il gasolio e a 0,827 euro per il Gpl.

A livello Paese in modalità servito secondo il campione di stazioni di servizio rappresentativo della situazione nazionale (il servizio Check-up prezzi di QE) il prezzo medio praticato per la benzina passa dall'1,760 euro al litro di Eni all'1,786 di Tamoil, no-logo a 1,667 euro/litro.

Per il gasolio si va dall'1,684 euro di Eni all'1,708 euro/litro di Shell, con le no-logo a 1,583. Il gpl è tra 0,784 euro al litro di Eni e 0,812 di IP (no-logo a 0,764).

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail