BancoPosta Studi: il nuovo prestito a sostegno dell’istruzione dei figli

Si chiama Prestito BancoPosta Studi il nuovo strumento finanziario di Poste Italiane creato per dare un aiuto alle famiglie nelle spese per l’istruzione dei propri figli.

Fino al 30 novembre 2012 sottoscrivendo il prestito si possono avere 1.000 euro per il figlio iscritto alla scuola elementare o alla media inferiore; 2.000 euro per chi è iscritto alla scuola media superiore; 3.000 euro per il figlio iscritto all'università, a corsi professionali o di specializzazione.

Ogni nucleo familiare può ricevere un massimo di 5.000 euro rimborsabili tra 12 a 24 mesi, con addebito diretto sul conto BancoPosta. Il TAN fisso è del 6,90%, l’istruttoria è gratuita. L'accredito avviene in pochi giorni sul conto BancoPosta del richiedente.


Ad effettuare il Prestito BancoPosta Studi, offerto in collaborazione con Deutsche Bank, sono 9000 uffici postali abilitati, per avere maggiori informazioni c'è il sito Internet di Poste Italiane e si può chiamare il numero verde 803.160.

Intanto vediamo una simulazione di prestito riportata su Poste.it:

Esempio per importo richiesto 4.000 €

Importo richiesto 4.000 € da rimborsare in 24 rate mensili TAN fisso 6,90% - TAEG 7,38%

Importo rata mensile
178,91 €
Importo Totale del Credito
4.000 €
Costo Totale del Finanziamento
306,14 € di cui
Interessi
293,81 €
Imposta sostitutiva
10,00 €
Interessi di preammortamento*
2,30 €
Spese istruttoria pratica
0,00 €
Spese per comunicazioni periodiche
0,00 €
Spese di incasso e gestione rata
0,00 €
Importo Totale dovuto
4.306,14 e

 


Foto | © TMNews

 
  • shares
  • Mail