Scelta Tfr anche per baby sitter, colf e badanti

tfr baby colf badanti tredicesima
Dopo la notizia dell'obbligo della tredicesima anche a baby sitter, colf e badanti (leggi) è la volta della riforma del Tfr di cui abbiamo già lungamente parlato. (ecco dove)

Il diritto all'informativa vige anche per le suddette categorie (che pagano regolarmente i contributi e quindi hanno gli stessi diritti degli altri lavoratori).

Nessun rebus dunque, dato che, entro il 30 giugno prossimo, anche baby sitter, colf e badanti dovranno fare loro la scelta e decidere se lasciare il Tfr presso la famiglia oppure versarlo al fondo residuale dell'Inps.

Il decreto legislativo 252/05 non prevede infatti un esclusione per questa categoria di lavoro.

Le regole naturalmente valgono per baby sitter, colf e badanti "regolarizzate".

Le colf regolari, secondo i dati della Uiltucs, sindacato del commercio della Uil, sono circa 600.000 (su circa 1.200.000 lavoratori domestici complessivi) prevalentemente straniere. Per colf e badanti si discuterà di fondo previdenziale integrativo il prossimo 24 gennaio nel corso della riunione tra associazioni datoriali e sindacati sul rinnovo del contratto della categoria. (leggi)

  • shares
  • +1
  • Mail