Pasqua al risparmio: uno su 4 non compra né uova né colombe

Prosegue il trend delle festività al risparmio. Il sondaggio di Confesercenti.

La crisi morde ancora e la prossima Pasqua sarà l'ennesima dai toni modesti per gli italiani. Così secondo un sondaggio Confesercenti-SWG che mostra come il trend delle "festività al risparmio" non si sia affatto interrotto.

Come già a Natale, anche a Pasqua occhio al portafoglio e scelte di acquisto oculate, all'insegna del massimo risparmio possibile.

Il reddito familiare a disposizione fa stare tranquilli infatti solo il 31% degli italiani. Il 25% degli intervistati - uno su 4 - invece dice che non comprerà colombe e uova di Pasqua, soprattutto per questioni di tipo economico.

Anche chi è in difficoltà, ma in ossequio alla tradizione non vuole rinunciare ai dolci tipici delle festività pasquali, punterà sui prodotti low cost scelti dal 43% degli intervistati. Solo il 23% invece preferirà alle colombe e alle uova industriali quelle artigianali, di maggiore qualità (e prezzo).

Continua inoltre a calare nei menù pasquali la presenza dell'agnello, anche a causa dal dibattito sull'utilizzo alimentare di questi animali: imprescindibile per una famiglia su due fino a pochi anni fa, quest'anno il 58% degli intervistati lo esclude dalla tavola di Pasqua o di Pasquetta.

Rimane invece forte e costante il richiamo alle tradizioni culinarie locali, alla cucina regionale. Tradizioni locali che mostrano un recupero negli acquisti pre-pasquali anche quest'anno e che si ravvivano soprattutto al Sud Italia.

E allora si passa dalla frittata di maccheroni della Campania alle pietanze a base di carciofo fiore all'occhiello di molte cucine regionali, e ancora alle torte salate, come il casatiello campano, le pizze pasquali dell'Italia centrale, la pastiera napoletana o reggina, le cassate dalla Sicilia, la pigna dolce del Lazio meridionale, la cuddura della Puglia, le schiacciate toscane, la pinza Triestina, e chi più ne ha più ne metta.

Pasqua 2014 prezzi uova colombe

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail