Equitalia: dal 16 aprile riscossione regolare

Per aderire alla sanatoria delle cartelle c'è ancora tempo fino al 31 maggio ma dal 16 aprile partirà la regolare attività di riscossione.

Il 16 aprile 2014 Equitalia riprende la normale attività di riscossione che la sanatoria delle cartelle aveva messo in mora.

Per aderire alla rottamazione dei ruoli (qui chi può farlo) c'è ancora tempo fino al 31 maggio grazie agli emendamenti di modifica al dl 16/2014 presentati in Commissione bilancio e finanze di Montecitorio da Alessio Mattia Villarosa (M5Stelle), Rocco Palese e Pietro Lanfranco (FI) per prorogare dal 31 marzo al 31 maggio il termine ultimo per la sanatoria delle cartelle esattoriali.

La riapertura del termine non comporta però lo slittamento della sospensione della riscossione in conseguenza della rottamazione dei ruoli prevista dalla legge di stabilità: la sospensione della riscossione riprenderà a tutti gli effetti il 16 aprile così come stabilito dal dl 16/2014 - Disposizioni urgenti in materia di finanza locale.

Quindi i contribuenti si troveranno nella situazione di poter sì sanare la loro situazione con l'Agenzia delle entrate fino al 31 maggio 2014, correndo però il rischio di essere sottoposti a procedure esecutive già dal 16 aprile senza sapere se l’eventuale adesione alla sanatoria può sospendere gli effetti della procedura esecutiva.

Una pezza potrebbe metterla l'aula della Camera durante le votazioni, servirebbe un altro emendamento che contempli la proroga della sospensione della riscossione.

  • shares
  • +1
  • Mail