Bonus Iperf: 80 euro in più e credito d’imposta per gli incapienti

A percepire 80 euro in più in busta i lavoratori dipendenti che arrivano a 1.500 euro al mese. E per chi prende meno di 8.000 euro l’anno?

Sulle 80 euro in più al mese a favore dei lavoratori dipendenti che ne prendono fino a 1.500 netti mensili si entra nella settimana clou. Del taglio dell’Irpef in busta paga per quella cifra, previsto dal governo Renzi a partire da maggio 2014 per sforbiciare le ritenute effettuate dal datore di lavoro, non si conoscono ancora i dettagli.

Come funzionerà insomma lo sconto fiscale. Così, osserva oggi Il Sole 24 ORE, commercialisti e contribuenti iniziano a chiedersi soprattutto due cose: se i lavoratori dipendenti a basso reddito già all’interno della no tax area (fino a 8.000 euro all'anno) beneficeranno e come del taglio e come si procederà per tutti quei lavoratori che percepiscono redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente (ad esempio collaboratori e badanti) che non hanno però un sostituto d’imposta.

In realtà per questi quattro milioni di lavoratori che già non pagano tasse si è avanzata l’ipotesi del credito d’imposta: in pratica il contribuente percepirebbe il bonus fiscale anche se non deve pagare tasse. Come e quando non si sa ancora.

“L’ipotesi più lineare è che il credito d’imposta venga recuperato con la dichiarazione dei redditi presentata nel 2015, anche se questo allungherebbe i tempi per chi non può presentare il modello 730 e sarà costretto ad aspettare il rimborso, che a seconda delle zone può arrivare dopo due, tre o quattro anni”

secondo il direttore del Caf Acli Paolo Conti.

Per i lavoratori cosiddetti incapienti, per i quali appunto le detrazioni vigenti azzerano già l'Irpef, si parla un credito d’imposta pari a 380 euro e la soglia di reddito verrebbe innalzata da 8mila a 8.200 euro.

Detrazioni fiscali  014 renzi

(Nel video di Palazzo Chigi: il governo approva il Documento di economia e finanza - 8 aprile 2014)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail