Cos'è il nuovo Sistema d’ascolto dell'Agenzia delle Entrate

Il nuovo sistema di ascolto fa un po' "social" e manderà definitivamente in pensione i moduli cartacei. Come funziona.

Ne volete dire quattro all'Agenzia delle entrate? Scherzi a parte, il cittadino-contribuente può adesso segnalare non solo reclami ma anche eventuali suggerimenti e perché no apprezzamenti sul lavoro fatto da impiegati e 007 del fisco.

Il nuovo Sistema di ascolto dell’Agenzia delle Entrate è al debutto con la finalità di migliorare i servizi per i contribuenti. I casi all'attenzione dell'AE otterranno un’efficace risposta in breve tempo. Tra le novità del nuovo sistema di ascolto ci sono appunto la ricezione e il monitoraggio delle rimostranze, ma anche degli elogi e delle eventuali proposte.

Inoltre c'è l'allargamento dell’assistenza telefonica, fatta dai Centri di assistenza multicanale (Cam), il 20% dei servizi dell'Agenzia, per coprire la quasi totalità delle prestazioni di front line.

Con la sua graduale implementazione il Sistema di ascolto sostituirà definitivamente i moduli cartacei che ancora oggi il contribuente non avvezzo al web può presentare in ufficio o inviare via posta per comunicare un disservizio o altro.

In pratica come funziona il Sistema di ascolto? Come si parla con l'Agenzia delle Entrate per dare un suggerimento o avanzare un reclamo?

Si deve andare su www.agenziaentrate.it - sezione “Contatta l’Agenzia - Reclami, elogi e suggerimenti”. A quel punto si sceglie tra “Uffici Entrate” o “Uffici Territorio”: al contribuente vengono richiesti i dati anagrafici, l'indirizzo di posta elettronica e poi può comunicare il disservizio piuttosto che l’apprezzamento per il lavoro dell’Agenzia. Per gli uffici del Territorio per ora è disponibile solo la modalità cartacea.

L'Agenzia intende tradurre gli input dei contribuenti in miglioramenti dei processi operativi: un reclamo diventa quindi un apprendimento organizzativo per le Entrate e non solo un mero adempimento.

Agenzia entrate   sistema d'ascolto

  • shares
  • +1
  • Mail