Pensionati: 200mila devono restituire la quattordicesima 2009

Scritto da: -

Ben 200mila pensionati dovranno restituire la quattordicesima percepita nel 2009. Indebitamente percepita, visti gli errori riscontrati dall’INPS nelle auto dichiarazioni presentate in quel periodo. A darne conferma dopo le indiscrezioni circolate nei giorni scorsi è stato il Presidente dell’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale.

Antonio Mastrapasqua a Rai Radio 1 ha detto:

“La quattordicesima è una bella iniziativa ma non può percepirla chi non ne ha diritto. Duecentomila persone hanno presentato dichiarazioni sbagliate, noi possiamo verificarle solo quando l’Agenzia delle entrate rende disponibili i loro redditi per poi poter incrociare i dati. Per questo l’accertamento viene fatto quando questa somma è già stata versata. I pensionati che hanno indebitamente percepito la 14esima dovranno restituirla. L’INPS si incontrerà con i rappresentanti delle categorie per trovare il modo migliore di effettuare le trattenute cercando di salvaguardare le fasce più deboli”.

È successo che 200mila mila pratiche di richiesta della quattordicesima sono state avanzate da chi non ne aveva diritto, certificando un reddito più basso di quello percepito. Quando dall’Agenzia delle entrate sono arrivate all’INPS le dichiarazioni del modello Unico 2011 relative al 2010 sono scattati gli accertamenti.

Il testo della lettera che arriverà ai pensionati che devono restituire la 14esima è stato anticipato dal Sole 24 Ore.

Gentile Signore/a, nel corso del 2009 le è stata corrisposta la somma aggiuntiva prevista dalla legge 127/2007 (la cosiddetta quattordicesima). Tale importo – come già le avevamo comunicato nel corso del 2009 – era stato determinato in via provvisoria, in attesa delle necessarie verifiche reddituali. Dall’analisi dei suoi redditi personali relativi all’anno 2009 (ovvero 2008 qualora la Sua pensione sia stata liquidata nel corso dell’anno 2009), è risultato che le è stata corrisposta la somma di euro xxx,xx, non dovuta. Siamo pertanto costretti a provvedere al recupero di questo importo mediante trattenute mensili sulla sua pensione, a partire dal mese di novembre 2012, per complessive 12 rate. Cordiali saluti. Il direttore

 

Foto | © TMNews

Vota l'articolo:
3.88 su 5.00 basato su 8 voti.  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Soldiblog.it fa parte del Canale Blogo News ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.